Resta in contatto

News

Serie C, girone A: Olbia al terzo ko di fila. Bianchi battuti a Meda dal Renate 2-0

Momento difficile per la squadra di Filippi. Dopo le due vittorie con Robur Siena e Giana Erminio si è inceppato qualcosa in tutti i reparti

Terza sconfitta consecutiva per l’Olbia. A battere i galluresi di Filippi nella quinta giornata, è stato un Renate, tutt’altro che trascendentale. Appare evidente che, dopo il super avvio (due vittorie ai danni della Robur Siena all’esordio e in casa contro la Giana Erminio) qualcosa non va per il verso giusto. Se la battuta d’arresto sul campo del Pontedera, avvenuta dopo una partita dominata da Pisano e compagni, i ko con Alessandria e, a maggior ragione quello odierno, devono far riflettere non poco. Certo, siamo a inizio stagione, e tutto può essere rimesso nei binari giusti, ma soffermarsi su quanto sta accadendo, è assolutamente fondamentale.

LA PARTITA. Entrambe le squadre non si sono superate nel primo tempo. Al 4′ Ogunseye colpisce la traversa con un colpo di testa, mentre pochi minuti dopo il sinistro di Rada è parato senza difficoltà da Van der Want, il quale al 26′ sull’assist di Anghileri per la spettacolare rovesciata di Maritato, è graziato da quest’ultimo. Nella ripresa le cose si mettono male. Il Renate infatti appare più convinto dell’Olbia, effetto degli inserimenti di Guglielmotti e Kabashi, che regaleranno il successo. Al 17′ Guglielmotti mette in atto una rovesciata, non lascia scampo al portiere dei bianchi. Kabashi, con  un sinistro che esce a lato di poco, manca il raddoppio, mentre al 28’ Della Bernardina obbliga Satalino alla deviazione in corner per evitare il pareggio. Il raddoppio siglato da Kabashi, abile a superare da posizione defilata Van der Want, mette l’Olbia in ginocchio.

ROSSOBLU’ IN PRESTITO. Dei tre giocatori del Cagliari in prestito, Biancu e Lella (titolari dal 1’) hanno fatto quello che potuto, Crosta invece è rimasto in panchina.

 

 

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si sta mettendo male se non si corre velocemente ai ripari e il Cagliare cosa continua a mandare piovani giocatori a Olbia se poi non fanno esperienza.
Forse meglio farli andare altrove a giocare

Advertisement

Nelson Abeijon

Ultimo commento: "Ritornò a cagliari accontentando di un ingaggio ridotto per far respirare l'aria salubre del mare alla sua figlia malata e dette tutto in campo..."

Luigi Riva

Ultimo commento: "Nei primi anni '70, con i miei coetanei si giocava a pallone x strada con la maglia del Cagliari autoprodotta, cioè maglia bianca con fettuccia..."

Luís Lulù Oliveira

Ultimo commento: "Grande Lulù ci ha fatto divertire parecchio ❤️💙❤️💙"

Mario Ielpo

Ultimo commento: "Ooh Mario, oooh mio caro amico Mario ielpo, è proprio così.."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Gioco con la sua maglia un CAMPIONE VERO ."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News