Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera 1, il punto sul campionato: il Cagliari parte con un pareggio, ma la strada è quella giusta

La prima giornata era iniziata venerdì con la rimonta dell’Inter impostasi 3-2 a Pescara e terminata oggi con il posticipo

“L’inizio del campionato è sempre difficile. C’è una forte componente emotiva, ci sono tante incognite, partiamo con un buon punto. Sulla carta si trattava di uno scontro diretto per la salvezza, volevamo capire se possiamo stare in questo campionato e direi che l’atteggiamento e la capacità di soffrire sono stati quelli giusti. Intanto, rispetto alla prima giornata della scorsa stagione, abbiamo un punto in più…”. Il tecnico del Cagliari Canzi ha commentato in modo positivo il pareggio colto sabato scorso al Centro Sportivo di Assemini, contro il ripescato Genoa. L’obiettivo, ufficialmente a inizio campionato, è la salvezza. In verità si punta a centrare quei play-off, sfumati nel maggio scorso all’ultimo istante con il 2-2 del Torino su rigore in casa dei rossoblù.

LA PRIMA GIORNATA. Il massimo torneo del Settore Giovanile si è aperto venerdì scorso con il successo in rimonta dell’Inter di Madonna, per 3-2 in casa della matricola Pescara guidata dall’ex secondo di Rastelli al Cagliari in Serie A, Legrottaglie e si è chiuso con il netto 6-3 della Roma sul Chievo Verona, nel posticipo odierno. In mezzo la vittoria di tutte le compagini definiti big, eccezion fatta per il Torino caduto 1-0 a Napoli. Tre punti conquistati anche dalla Juventus, 3-0 all’Empoli (che il Cagliari affronterà in Toscana nell’anticipo di venerdì alle 15, il 3-2 dell’Atalanta campione d’Italia corsara a Genova sulla Sampdoria, lo stesso punteggio della vittoria della neopromossa Lazio a Reggio Emilia sul Sassuolo e infine il pesante 6-3 della Fiorentina ai danni della matricola Bologna.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti