Resta in contatto

Rubriche

Parma-Cagliari, le statistiche: gli attacchi da destra chiave della gara

La vittoria di ieri analizzata attraverso i numeri: bene i tre punti, ma c’è ancora tanto da lavorare, soprattutto sulla precisione degli scambi

L’importante colpo esterno sul campo del Parma ha permesso al Cagliari di far partire finalmente il suo campionato. Si trattava di una gara molto delicata: le due sconfitte interne consecutive pesavano e non poco, e fare punti al Tardini era divenuto quasi obbligatorio.

Ma cosa dicono i numeri riguardo questa vittoria? Anzitutto che il Cagliari non ha dominato, tutt’altro: il possesso palla (59% Parma, 41% Cagliari) è stato nettamente in favore dei padroni di casa, così come i tiri totali (14 contro i 6 dei rossoblù). Nello specifico, i tiri in porta sono stati 8 per i giallobù, 4 per i cagliaritani. Interessante il dato che riguarda i passaggi riusciti: 305 quelli del Parma, 241 per i rossoblù, a testimonianza del fatto che c’è ancora molto da lavorare sulla precisione degli scambi.

Ma dove è nata allora la vittoria del Cagliari? Un dato più di altri salta all’occhio: i maggiori attacchi dei rossoblù sono arrivati dalla zona destra del campo: 22, ovvero il 65% del totale. Un esempio è arrivato ancora una volta da Nahitan Nandez, autore dell’assist (seppure deviato) per il primo gol di Ceppitelli. La strada sembra quella buona, ma c’è ancora tanto da lavorare, soprattutto sulla fase offensiva.

27 Commenti

27
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Massi66
Ospite
Massi66

Vorrei in campo 11 leoni come nandez, che grinta, che classe. Si vince anche la prossima, tranquilli. Mister è stato bello a parma, hasta la victoria siempre!

Mirko
Ospite
Mirko

I leoni li avremmo pure. Ma ci vuole un allenatore che sappia cambiare in corsa, che non si fissi con uno schema come fa Maran da quando è nato. Mi viene mal di testa a pensare che appena torna ninja anziché metterlo dietro le punte farà uscire cigarini e lo ripiazza li solo per non mollare il suo schema di gioco del piffero. Se avessimo un allenatore vero saremmo fortissimi.

Asorosa
Ospite
Asorosa

Sono totalmente d’accordo! Abbiamo una squadra fortissima guidata da uno che ha poca dimestichezza con la velocità… in pratica una Ferrari guidata da uno che ha sempre portato “apixedde”…

Cristian
Ospite
Cristian

Io non capisco chi critica Cigarini perché è lento..ma Pirlo era veloce? Se assistito degnamente da tutti i compagni di reparto basta un po’ di cervello e piedi buoni x fare girare la squadra.. almeno un minimo di ordine ieri si è visto..non possiamo avere 10 Nandez che corrono tutta la partita, ieri semplicemente da urlo..

Ea
Ospite
Ea

Vero Cigarini fondamentale!
Comunque il centrocampo non può pensare ad assistere Cigarini,tutti il regista compreso,devono giocare per i compagni,e il centrocampo a 5 gli giova perché non ha da coprire troppo spazio in larghezza,questo gli permette più spesso di quello che faceva di poter avanzare il suo raggio d’azione,raccogliere gli scarichi dagli esterni o il 3/4 e coprirne qualche inserimento senza lasciare voragini alle spalle.
Nandez fa tutto, assist compresi,ma Rog,qualità eccelsa.

MisterRB
Ospite
MisterRB

Analisi lucida, perfetta.

Mirko
Ospite
Mirko

Se cigarini viene lasciato dove era a Parma la velocità conta relativamente. Il problema è che Maran non osa. Non farà mai giocare rog nandez cigarini e ninja insieme. Scommetto quello che volete con chiunque di voi. Significherebbe mettere ninja dietro le punte (nel suo ruolo quindi) e cambiare schema. Cambiare schema per Maran è impossibile. Gli verrebbe il panico.

Maurizio
Ospite
Maurizio

lasciando fuori Ionita? difficile scelta e quando rientrerà Farago? abbiamo un centrocampo veramebte forte e se Oliva ingrana….

Mastrolindo
Ospite
Mastrolindo

La partita di ieri ha dimostrato che con la quadratura del cerchio, il Cagliari è una squadra che funziona. Riportare Cigarini/Oliva, un regista vero e di ruolo davanti alla difesa, l’equilibrio che ne deriva ha un peso non da poco sul gioco della squadra. E non vedo l’ora di vedere che risultati potremmo raggiungere con Radja dietro le punte. Nandez è un mostro.

Matteo
Ospite
Matteo

Appena torna Nainggolan esce cigarini, scommetti? Adesso siete tutti presi da Maran! Illuso!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Infatti Nandez , e stato uno dei migliori in campo. Insieme a Rog nel primo tempo e finché ha avuto la forza.

Mirko
Ospite
Mirko

Non mi stupisce che davanti a una vittoria immediatamente si sia passati dalle critiche agli elogi. La realtà dei fatti è che il gioco è rimasto esattamente brutto come prima. Siamo stati estremamente fortunati.

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Ok siamo stati fortunati.
Contro l’Inter siamo stati sfortunati.

moreno
Ospite
moreno

il parma prima del vantaggio del cagliari a tirato un calcio di punizione e un tiro di gervi..basta non ha fatto altro e noi invece abbiamo preso possesso della partita sino al due a zero ..e poi e ovvio che il parma ha dovuto cercare di fare qualcosa..la gente crede che il cagliari è il barcellona che deve fare ogni partita 80 percento di possesso palla..

Matteo
Ospite
Matteo

Il gioco lo hanno fatto i singoli. La bravura dei singoli. Non è il gioco dell allenatore ad averci fatto vincere! Ci hanno fatto vincere due gol di un difensore e la classe di alcuni unità alla fortuna. Con l Inter siamo stati sfortunati? La fortuna non è un merito. Fortuna o sfortuna il gioco non c’è!

Tore Trattore
Ospite
Tore Trattore

“Il gioco lo hanno fatto i singoli. La bravura dei singoli. Non è il gioco dell allenatore ad averci fatto vincere!”
Assolutamente d’accordo, il Cagliari ha vinto perchè si ritrova in squadra dei giocatori di livello altissimo, Maran no ha alcun merito riguardo la vittoria, con un allenatore capace questa squadra potrebbe fare MOLTO di più e sicuramente la gara contro il Brescia l’avremmo vinta, questo è poco ma certo.

Matteo
Ospite
Matteo

Le due cose si saranno anche bilanciate ma con l Inter abbiamo fatto una partita simile a quella di ieri . Se il gioco ci fosse anche la sfortuna inciderebbe meno.

Umberto
Ospite
Umberto

Sono d’accordo con Mirko, il gioco latita.. maran è un grosso bidone e noi possiamo vincere solo per l’abilità dei singoli.. come ho sempre detto, con un buon allenatore questa squadra andrebbe lontano..abbiamo avuto molta fortuna, 4 tiri in porta e 3 gol è sintomatico.. purtroppo con maran non possiamo esaltarsi e dobbiamo vivere alla giornata sperando negli exploit dei vari nandez, cholito, Pedro, naja ecc.. sperando che il deficiente non rimetta dentro i vari birsa, cerri, likog, ecc

Mirko
Ospite
Mirko

Purtroppo succederà anche venerdì quando pellegrini non giocherà e rivedrai lyko titolare ! 😉
E Maran dirà che pellegrini lo preserva per Napoli (partita su cui punterei invece meno, cercando di vincere col Genoa). Faccio notare che il Genoa ha perso in casa e arriverà molto determinato. Non sarà una passeggiatina.

Ea
Ospite
Ea

A me non stupisce che dopo 2 giorni le cugurre anti tecnico, stiano risbucando con lo stesso canovaccio. Quasi un 1-4 a Parma..
Con soli 3 titolari della squadra che un anno fa batté l’Atalanta.
La gente senza paraocchi anche se riconosce gli errori di Maran quando si perde (e quindi sbaglia) ma anche riconoscerne i meriti almeno quando si vince con giocatori che un mese fa non si conoscevano).

Giggirrivva
Ospite
Giggirrivva

A me gli ottimisti cronici fanno sorridere. Io ho visto un quasi 2 a 2 e non un quasi 1-4. Come mai? I giocatori sono forti e dobbiamo a loro la vittoria, ma non sono messi in campo da un allenatore dinamico. Lui gioca solo con uno schema, il che significa che se non sai adattarti rischi. Sul 2 a 1 dovevamo cambiare gioco. Maran guardava invece tutti col suo sguardo fisso senza far nulla. Abbiamo rischiato. Ringrazia SImeone, che si è inventato da solo il 3 a 1.

Walter
Ospite
Walter

Nandez è stato fantastico ha fatto l’ interno ed anche l’ ala visto che non ne abbiamo, Castro e Joao Pedro hanno tenuto la loro difesa bassa permettendo gli inserimenti. Rog ha coperto alla grande e Cigarini anche se lento come la morte ha fatto il suo in un centrocampo che non deve reggere da solo. Mi chiedo dove poteva arrivare questa squadra con una difesa veloce. Anche solo tendendosi Pajac, Romagna e facendo giocare Pinna si poteva fare davvero un bel salto di qualità. Anche con Maran.

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Scusate l’off-topic ma non so dove altro scriverlo.Avete per caso letto la storia allucinante dei “democratici e moderati” tifosi della Juventus?È una storia molto brutta di estorsione, droga, racket, minacce, fascismo e razzismo.In questo momento ci sono perquisizioni e fermi.
È una cosa che se uno si sofferma un’attimo a pensare, fa schifo.Ed io sono pronto a scommettere che non ci sarà tanto risalto da parte della stampa e radio/tv.Cercheranno di nascondere.Poi siamo noi i razzisti.Diffondete

Nopothoreposare
Sottoscrittore
Gianclaudio

E’ già un miracolo che oggi le testate nazionali ne abbiano accennato (sentita al GR1 delle 7), scommetto quello che vuoi che da domani su questa vicenda calerà un silenzio assordante… mentre dei 4 fessi che hanno fatto buuh a Lukaku si conmtinuerà a parlare sino a Natale…

Nopothoreposare
Sottoscrittore
Gianclaudio

Ad ogni modo per correttezza va detto che le indagini riguardano solo alcune frange estremiste degli ultrà, e non tutta la tifoseria,. e che la Juve sarebbe parte lesa

Marcello Murenu
Ospite
Marcello Murenu

In Italia sta diventando veramente un grosso problema ed e per me un problema culturale.La Juve stessa ha denunciato questi delinquenti che di umano non hanno niente.Prossima fermata Verona li sono anche peggio chiamano un Milanese terrone…veramente ce da ridere dell’ignoranza della massa ma’ce da piangere sapere che sono tutti ultra 60enni…una barzelletta insomma.

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Come avete potuto constatare, dai pollici in giù, si annidano anche qui…
Io comunque nel mio piccolo continuerò a lottare contro chi guarda solo al proprio orticello…
Grazie GianClaudio e Marcello.

Advertisement

Nelson Abeijon

Ultimo commento: "Ritornò a cagliari accontentando di un ingaggio ridotto per far respirare l'aria salubre del mare alla sua figlia malata e dette tutto in campo..."

Luigi Riva

Ultimo commento: "Nei primi anni '70, con i miei coetanei si giocava a pallone x strada con la maglia del Cagliari autoprodotta, cioè maglia bianca con fettuccia..."

Luís Lulù Oliveira

Ultimo commento: "Grande Lulù ci ha fatto divertire parecchio ❤️💙❤️💙"

Mario Ielpo

Ultimo commento: "Ooh Mario, oooh mio caro amico Mario ielpo, è proprio così.."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Gioco con la sua maglia un CAMPIONE VERO ."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche