Resta in contatto

News

Presentato il settore giovanile, Giulini: “Pur senza grandi mezzi si possono raggiungere risultati importanti

Questo pomeriggio direttamente al Sardegna Arena e davanti ai giovanissimi canterani rossoblù il presidente del Cagliari ha dato il via alla nuova stagione

Un Tommaso Giulini visibilmente emozionato ha ufficialmente presentato la stagione del settore giovanile del Cagliari. Tanti obiettivi, stessa identica passione di un progetto che mira a formare non solo calciatori, ma uomini e soprattutto con un forte senso identitario: “Il settore giovanile è il cuore pulsante del Cagliari e cerchiamo di migliorarlo anno dopo anno con la formazione di calciatori ed anche tecnici. Abbiamo ereditato una pesante eredità. Di campioni come Cossu, Zola o Barella non ne escono spesso, ma sono convinto che anche se non si è in possesso di un elevato bagaglio tecnico si possono raggiungere risultati importanti con il lavoro, l’impegno e la serietà. Pinna? E’ un esempio considerato il suo percorso. Davide Astori mi ha insegnato certi valori dello spogliatoio rossoblù e desidero che anche loro li imparino”.

6 Commenti

6
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
lello
Ospite
lello

giulini ti contorci con quello che dici!

Giampaolo
Ospite
Giampaolo

Ma a cosa serve tutto questo impegno x i giovani se poi non ne teniamo uno ??

Emiliano
Ospite
Emiliano

Penso che se si voglioni scoprire nuovi Zola Matteoli Barella Piras Virdis Pusceddu etc.. bisogna prima di tutto selezionare in base al talento alla tecnica e alla qualità. Lasciando perdere cognomi illustri parenti e amici di amici. Di giocatori mediocri miracolati con voglia si..ma senza talento ne è zeppa la serie A.

PaoloS
Ospite
PaoloS

Però Zola non era nelle giovanili del Cagliari, ha iniziato nella Corrasi poi Nuorese e Torres. Però mancano all’appello Aresti, Ragatzu Pinna e altri tipo Murru, Pisano Burrai Cotza, Capone…..e tanti altri.

Moreno
Ospite
Moreno

Capone no dai..nn sono mai riuscito a capire come ha fatto a giocare in A

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Giusto,se la squadra va in campo a guadagnarsi il salario che voi, Presidente,ogni mese versate loro.

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Sono d'accordo per Gigi Riva,per Zola,ma non dimentichiamoci dei vari Conti,Scopigno e la squadra del 69/70 e tanti altri che ci hanno fatto sognare."

Daniele Conti

Ultimo commento: "Incrocio"

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News