Resta in contatto

News

Maran presenta Cagliari-Chievo Verona: “C’è la predisposizione giusta, le novità hanno portato entusiasmo”

Le parole del tecnico alla vigilia della prima sfida ufficiale in programma domani alle 20,30 alla Sardegna Arena, valida per il terzo turno di Coppa Italia

Ritiro, amichevoli alle spalle. Da domani sera si fa sul serio, con la gara di Coppa Italia, valida per il terzo turno eliminatorio ì, contro il Chievo Verona che una settimana fa ha eliminato solo ai rigori, il Ravenna. Una sfida che arriva nel momento giusto in casa Cagliari, come sottolinea, il tecnico Rolando Maran nelle parole riportate al sito ufficiale: Questa gara potrà essere sfruttata per trovare delle soluzioni utili: in rosa ci sono giocatori duttili che permettono di cambiare pelle. Di volta in volta si sceglieranno gli elementi utili, a seconda della necessità. C’è la predisposizione giusta, le tante novità hanno portato entusiasmo. Vedo che in allenamento i ragazzi dimostrano grande voglia di far bene.

Parte una nuova stagione, vogliamo essere protagonisti. Le difficoltà proposte dal primo impegno ufficiale sono diverse: incontriamo una squadra appena retrocessa, ma che ha fatto la A per tanti anni, con giocatori che conosco benissimo. Un avversario che avrà grandi motivazioni. Noi abbiamo fatto un mese impegnativo, stiamo smaltendo i carichi. Non siamo ancora al 100% ma certamente siamo a buon punto”.

SOCIETA’, AMBIZIONI E TIFOSI. “Le ambizioni – prosegue l’allenatore dei rossoblù – Procedono di pari passo con la mentalità in campo. Importante fare in modo che la squadra sappia quel che vuole. Non limitarci a giocare le partite, ma viverle, affrontarle come se fossero delle finali. Solo così è possibile crescere. Per me è una gioia allenare una rosa tanto competitiva. Certamente poi va sottolineato il lavoro svolto dal Presidente: ha investito tanto per mettermi a disposizione una squadra dal tasso tecnico notevole. Volevamo che arrivassero giocatori motivati e così è stato. Alcuni sono giunti da noi a preparazione già iniziata, ma avere calciatori di quel calibro può aiutare a ridurre i tempi di inserimento”.

“Dobbiamo lavorare, siamo agli inizi della costruzione di un blocco di squadra ma il livello del materiale umano è notevole. Ai tifosi posso dire che ci aspetta un viaggio bellissimo, dove bisogna percorrere tanta strada insieme. Rappresentiamo un popolo, sentiamo la responsabilità, vogliamo regalare ai tifosi molte soddisfazioni. Restiamo uniti sino alla fine”.

LE PAROLE DI MARAN NEL VIDEO DEL CAGLIARI CALCIO

 

 

 

 

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Fangigi
Ospite
Fangigi

Sottoscrivo Fabrizio!! L’entusiasmo sarebbe maggiore con un nuovo allenatore. Maran e’ penoso nel gioco e nelle dichiarazioni..

fabrizio
Ospite
fabrizio

ha ragione, le novità hanno portato entusiasmo, sono i vecchi inutili che portano degrado al cagliari, a cominciare da maran- pisacane cacciatore birsa lyko, rotti come castro e giovani da dare in prestito come cerri, e deiola che non trova spazio, cosi saremmo davvero entusiasti e potremmo ambire a qualcosa…. e ad un gioco che non sia penoso come da 5 anni a questa parte, altrimenti a che son stati presi questi campioni????

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Per me si dovrebbe giocare così:
Rafael Mattiello Ceppitelli Walu Pinna Rog Cigarini Najnggolan Birsa Han Pavoletti
AJÒ!!!!

Advertisement

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "Ė proprio vero una volta fatto il nome campi tutta la vita con l'etichetta che ti hanno attribuito..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "un grande professionista e stimato da tutti grazie dei bei ricordi"

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Non l'ho visto giocare, ma so che è stato un grande. Una conferma in più sul fatto che tutti i componenti del Cagliari scudettato erano ottimi..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Solo una parola.UNICO.ha scelto la parola data anziché i milioni.GIGI UNO DI NOI. IL SARDO DI LEGGIUNO"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "E non è il solo pacco in quegli anni, se penso che il Treviso ci aveva proposto un certo Luca Toni e invece Bellotto pretese Beghetto"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News