Resta in contatto

News

Supercoppa Europea al Liverpool: vittoria decisa ai rigori

A Istanbul doppio botta e riposta tra le due squadre prima nei tempi regolamentari quindi ai supplementari. Ottimo l’arbitraggio della francese Frappart

Alla fine sono stati necessari i rigori per decretare la squadra vincitrice del trofeo. La Supercoppa Europea la vince il Liverpool. Decisivo il rigore parato a Abrahm da parte di Adrian. Finisce 7-6. La gara, giocata in una cornice meravigliosa alla Vodafone Arena è già storia prima di cominciare. Non solo perché è un duello tra squadre inglesi, ma soprattutto perché ad arbitrare è la francese Stephanie Frappart, prima arbitro donna a dirigere una finale Uefa maschile.

LA CONTESA. In avvio è la squadra di Klopp a farsi preferire rispetto a quella di Lampard, reduce dal pesante ko nella prima giornata in Premier League in casa del Manchester United. Piano piano la sfida cambia: Manè spreca una ghiotta occasione al 13’ mentre Salah sfiora il vantaggio al 16’. Sale il ritmo dei blues che hanno poca fortuna con Pedro al 22’ ,quando lo spagnolo centra la traversa. Risposta Liverpool al 29’grazie a van Dijk,  che sugli sviluppi di un angolo, anticipa di testa Kepa in uscita ma non riesce ad inquadrare la porta. Chelsea avanti al 36’, merito di Giroud che, ricevuta palla da Pulisic, schiaccia la stessa e beffa Adrian. 4’ dopo raddoppia Pulisic, ma gol annullato per fuorigioco. Ottima la direzione arbitrale dell’intera terna arbitrale femminile in campo, confortata dai colleghi al VAR.

Al rientro in campo reazione da parte dei campioni d’Europa, che pareggiano già al 2’ con Manè che in modo casuale sfrutta alla grande il passaggio di Firmino (appena mandato in campo da Klopp) che batte Kepa. Un minuto dopo il portiere del Chelsea saluta il pallone che termina di poco fuori, calciato da Fabinho, ad un passo dal 2-1. Gara aperta con Giroud al 5’ che non trova il guizzo vincente per la sua doppietta. Il pareggio ripropone un altro Liverpool sul terreno di gioco, contro un Chelsea con più difficoltà rispetto alla prima frazione di gioco.  Strepitoso Keipa al 30’, super reattivo nell’evitare il 2-1 del Liverpool sul tiro di Salah a botta sicura.  Insiste l’egiziano ex Fiorentina e Roma, che su punizione (35’) trova solo un angolo e non la porta. Gol annullato al Chelsea (36’) con Jorgihno che batte Adrian, ma ovviamente è tutto vano.

NUOVO BOTTA E RIPOSTA. Squadre ai supplementari dopo 2’ di recupero, non prima della chance fallita da Salah proprio al 47’. Al 5’ gran gol di Manè che manda la palla a morire all’incrocio dei pali, su imbeccata di Firmino e Reds avanti 2-1.  Tre minuti dopo Adrian salva il 2-2 col piede su Abrahm Pareggia Jorginho su rigore al 10’, concesso per fallo del portiere proprio su Abrahm, con una conclusione a saltello perfetta.  Grande intervento di Adrian su Mounth (8’) mentre un minuto dopo Pedro manda fuori d’un soffio. Ai rigori decisivo l’errore di Abrahm, con grande parata di Adrian.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News