Resta in contatto

Approfondimenti

Nandez e quel numero 18, ora però deve far dimenticare il vecchio proprietario

Il nuovo acquisto del Cagliari ha scelto di iniziare la sua avventura in rossoblù con il numero più pesante lasciato libero quest’estate

SCORDIAMOCI IL PASSATO. Che Nahitan Nandez fosse un giocatore di grande personalità lo si sapeva. Il discepolo del maestro Tabarez, infatti, non si è smentito certo alla prima occasione: “Ho scelto il numero 18 perché è stato il mio primo numero e l’ho anche utilizzato in nazionale” ha dichiarato l’uruguaiano alla sua presentazione davanti alla stampa. Non è però una maglia leggera quella scelta dal Leone, perché negli ultimi anni a impregnarla di sudore e sangue (suo o degli avversari) è stato nientemeno che Nicolò Barella.

LA SFIDA. Una scelta forse dettata dal caso, ma molto simbolica in quanto attesta un vero e proprio passaggio di consegne. Nandez dovrà sostituire Barella in tutto e per tutto, sia sul campo dove per caratteristiche non è tanto lontano dal talento sardo, sia nel cuore dei tifosi feriti dalla partenza di colui che è stato il simbolo rossoblù negli ultimi tre anni. L’ex Boca è uno che non tira mai indietro la gamba, nemmeno sul piano simbolico. Questa volta infatti, l’entrata irruenta è per dare un calcio al passato.

View this post on Instagram

#Nández ha scelto il numero… ?

A post shared by Cagliari Calcio (@cagliaricalcio) on

32 Commenti

32
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il vecchio proprietario lo ricordero’ Per sempre…è una bandiera che ha lasciato tanto, al Cagliari e ai suoi tifosi…NELSON ABEJON!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Abe non si dimentica ????❤️? uno di noi!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Lui deve fare il gioco che và bene al mister

MARIANO
Ospite
MARIANO

Cielo grande cielo rossoblu-quanto Cagliari la su-nahitan nandez non si ferma piu-u-u-u-In campo lo vedi dapertutto-corsa e fiato a non finire-e un campione e ci fara divertire.forza cagliariiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Perché mai dovremo dimenticare barella? Al limite speriamo di non rimpiangerlo

Alberto
Ospite
Alberto

Nainggolan con la 4 e Nandez con la 18. Proprio come in tanti speravamo.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Secondo me in questo centrocampo Barella farebbe fatica a giocare

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Impossibile dimenticare Abe..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Barella chiiiii???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ingrati!

Alberto
Ospite
Alberto

A proposito di numeri di maglia, nelle ultime amichevoli giocate in divisa bianca i numeri ricordavano quelli dello scudetto. Sarebbe bello avere quel font su tutte le divise proprio per celebrare i 50 anni.

PaoloS
Ospite
PaoloS

Si, l’idea non è male, concordo.

CUORE ROSSOBLU
Ospite
CUORE ROSSOBLU

TRA 5 MESI,NESSUNO SI RICORDERÀ IL VECCHIO PROPRIETARIO….EL LEON SE COMERA’EL MERCENARIO!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non penso ci voglia tanto, ricordando che il valore aggiunto nel Cagliari lo scorso campionato sono stati Cragno e Pavoletti.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E già dimenticato

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ragazzi questo è un guerriero

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La numero 11….è la più importante a quanto pare nessuno prende esempio…dal più grande…

PaoloS
Ospite
PaoloS

Se non ricordo male la 11 è stata ritirata. Indovina perché….. altrimenti chiedi a Rocco Sabato.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sicuro!!

quattromori
Ospite
quattromori

E’ basta sempre con questa solfa di Barella….. era un buon giocatore ma oramai è il passato. Il nostro futuro e Nandez, forza Nahitan sono sicuro che non farai rimpiangere nessuno.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si perché è più forte

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se si fa espellere meno del vecchio proprietario e fa qualche assist e gol in più pendo propio di sì

Daniel
Ospite
Daniel

Ummm espellere meno? ho dubbi ragazzi… è proprio in questo che si dovrà abituare alla serie A…bel loro campionato sono molto fallosi perché gli arbitri lasciano correre…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Perché manca qualcuno!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Io credo se si inserisce bene farà meglio del predecessore

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Xche c è stato mai uno che abbia fatto dimenticare chi portava la maglia n 11 x caso

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che comenti mamma mia ?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi nenè?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi nenè?

PaoloS
Ospite
PaoloS

Comunque sempre meglio del 17…………..poi, aldilà di chi l’ha vestita prima, adesso c’è un nuovo capitolo da scrivere e che resterà nella storia del Cagliari nel bene e nel…bene! Io poi son nato il 18 ma questa è solo una coincidenza. ? Forza neNNo!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Abejon?

Advertisement

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "Solo al pensiero mi commuovo come un bambino.Nel 70 avevo 27 anni quindi ho goduto in maniera indicibile.Ora provo la stessa emozione e in questo va..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "un grande professionista e stimato da tutti grazie dei bei ricordi"

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Non l'ho visto giocare, ma so che è stato un grande. Una conferma in più sul fatto che tutti i componenti del Cagliari scudettato erano ottimi..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Solo una parola.UNICO.ha scelto la parola data anziché i milioni.GIGI UNO DI NOI. IL SARDO DI LEGGIUNO"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "E non è il solo pacco in quegli anni, se penso che il Treviso ci aveva proposto un certo Luca Toni e invece Bellotto pretese Beghetto"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti