cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Canzi presenta la sua nuova Primavera: “Importante la continuità con la scorsa stagione”

Le parole del confermato tecnico al sito ufficiale. Nel ritiro di Isili si comincia a lavorare duramente. Previsti ovviamente alcuni test amichevoli

Nel ritiro di Isili da oggi si fa sul serio. Il Cagliari di Max Canzi punta sulla continuità, ma soprattutto nel migliorare la posizione in classifica, che ha visto Ladinetti e compagni sfiorare i play-off, sfumati all’ultimo istante con il pareggio per 2-2 ad Asseminello del Torino, a tempo scaduto.

LE PRINCIPALI PAROLE DI CANZI AL SITO UFFICIALI. “Da quella delusione che fu solo parziale e legata all’immediato postpartita. In realtà la beffa di quel 2-2 col Torino che ci ha tolto l’accesso ai play-off Scudetto non ha scalfito minimamente il giudizio su una squadra che era andata oltre le previsioni, facendo vedere un bel calcio e mostrandosi sempre solida e compatta. Ma ora guardiamo avanti, c’è un nuovo libro da scrivere. Ci stiamo conoscendo e iniziamo a inserire i primi concetti, anche se va ricordato come i ragazzi nuovi non siano moltissimi e la parola d’ordine sia ‘continuità’ sul solco di quanto fatto nella scorsa annata. Fuoriquota? Chi ha alle spalle un paio di campionati in categoria può indicare la rotta, ma tutti quelli che abbiamo scelto possono starci. Non abbiamo mai avuto paura di puntare su ragazzi sotto età o alle prime armi. L’anno scorso molti 2001 sono risultati fondamentali, adesso in rosa i 2002 sono numerosi e non certo per fare statistica”.

LA ROSA. “Abbiamo tre portieri tutti del 2002 come Ciocci, reduce dal ritiro di Pejo e Aritzo con la prima squadra, Atzeni e Piga, a riprova di una filosofia precisa sulla responsabilizzazione dei ragazzi, a maggior ragione in ruolo così delicato. Iovu è un gigante difensivo e come Zinfollino (classe 2001, arrivato dalla Fiorentina ndr) che ci daranno una mano a mettere fisicità dietro. In mezzo al campo Kanyamuna ha già fatto tanta esperienza nello scorso campionato, condotto in crescendo, poi ci sono Acella e Conti che hanno dinamismo e qualità”. Inoltre abbiamo Desogus, un vero mastino che dà una grossa mano in avanti garantendo generosità un po’ in stile Contini. E poi Manca, ha già esordito in Primavera ed è una prima punta con centimetri ma anche mobilità”.

QUINTA STAGIONE DA TECNICO. “Sono felicissimo di lavorare qui, la società mi ha espresso grande fiducia con l’ultimo rinnovo e io ho enorme carica nell’approcciarmi ad una nuova stagione dove dare il mio contributo. Le condizioni per lavorare sono ideali, ogni progetto che mi ha coinvolto dal 2015 ha le sue prerogative ma tutti sono accomunati da ambizione e curiosità. Ho il privilegio di lavorare con tecnici e dirigenti preparati e appassionati, l’anno scorso con Alessandro Agostini e Daniele Conti siamo riusciti a creare una bella chimica che ha trascinato tutti. Ripartiamo da lì”.

“Io sardo d’adozione? È un onore. Non faccio retorica quando parlo di cosa rappresentano questa Terra e questo popolo dove ho la fortuna di vivere. Mi sono trovato subito bene e per questo sento ulteriori responsabilità quando facciamo allenamento o giochiamo la partita. Con Rolando Maran e il suo staff c’è perfetta sincronia, durante tutta la stagione molti hanno avuto la possibilità di lavorare con la prima squadra, qualcuno ha esordito in Serie A e anche nell’ultima occasione a Friburgo. Ho sempre detto che il nostro primo obiettivo è costruire calciatori per la prima squadra, per fare questo è fondamentale lavorare a stretto contatto. La meta dello sbarco al piano di sopra deve essere la principale motivazione”.

I CONVOCATIO DA CANZI PER IL RITIRO DI ISILI
Portieri
: Mirko Atzeni (2002), Giuseppe Ciocci (2002), Davide Piga (2002)
Difensori: Aly Nader (2000), Salvatore Boccia (2001), Damiano Cancellieri (2001), Andrea Carboni (2001), Francesco Cusumano (2001), Iure Iovu (2002), Fabio Porru (2000)
Centrocampisti: Christian Acella (2002), Bruno Conti (2002), Gabriele Dore (2001), Michele Fucci (2002), Abel Kanyamuna (2002), Riccardo Ladinetti (2000), Alessandro Lombardi (2000), Federico Marigosu (2001)
Attaccanti: Daniele Cannas (2001), Gianluca Contini (2001), Jacopo Desogus (2002), Luca Gagliano (2000), Massimiliano Manca (2002)

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ancora Claudio Ranieri a commento di Cagliari-Juventus, stavolta ai microfoni della sala stampa dell'Unipol Domus....
Nahitan Nandez, capitano rossoblù di serata, analizza il pareggio contro la Juventus con l'amaro in...
Il tecnico rossoblù Claudio Ranieri commenta ai microfoni di Sky Sport il pareggio di questa...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu