Resta in contatto

News

Rizzoli: “Chi arbitra bene non ha bisogno della tecnologia”

Il designatore dell’AIA ha fatto notare che il VAR deve essere considerato un aiuto per i direttori di gara nel chiarire situazioni difficili nel match

Il Comitato Nazionale dell’Associazione italiana arbitri si è radunato oggi per definire i responsabili degli organi tecnici e organizzare i raduni dei rispettivi gruppi, in vista della prossima stagione. A margine del summit, il designatore della Serie A Nicola Rizzoli ha fatto inoltre chiarezza sull’utilizzo della tecnologia. “Noi dobbiamo proteggere l’arbitro in campo – ha detto lo stesso Rizzoli chi arbitra bene non ha bisogno della tecnologia. La tecnologia ci aiuta a riparare un errore evidente, ma non arbitra. Un ottimo Var è quello che riesce a fare un buon lavoro perché l’arbitro è bravo in campo. La tecnologia sarà quella che riparerà ad errori chiari”.

Sull’argomento, riporta l’Ansa, sono intervenuti anche il Presidente della Figc, Marcello Nicchi, e l’arbitro internazionale Gianluca Rocchi: “La tecnologia è una questione di giustizia nel calcio, ripara gli errori – ha affermato Nicchima a noi interessa formare l’arbitro in campo fin dai dilettanti, senza tecnologia. Poi la tecnologia è come se fosse il portiere come ultimo uomo”.  Infine in merito, Rocchi ha aggiunto: “Ogni anno che si va avanti per noi è un’esperienza in più, sarà importante mettere a disposizione la mia esperienza. Più andremo avanti e useremo questa tecnologia e più i risultati saranno positivi”.

LE CARICHE. Trentalange confermato responsabile del settore tecnico, Rizzoli designatore di Can A con Gava e Stefani con l’inserimento di Giannoccaro.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Tutta la vita un solo nome....Claudio Ranieri....mi dispiace per Agostini ma non è ancora pronto e ha dimostrato la sua inadeguatezza"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News