cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Euro 2019 Under 21. L’Italia perde 1-0 con la Polonia e si complica il cammino

Battuta la Spagna gli azzurrini hanno rimediato un brutto ko al Dall’Ara di Bologna contro un’avversaria quasi in  semifinale. Per Barella una serata no   

ITALIA: Meret; Adjapong (35’ st Zaniolo), Mancini, Bastoni, Dimarco; Barella, Mandragora (12’ st Tonali), Pellegrini; Orsolini (1’ st Kean), Cutrone, Chiesa. A disp.: Audero, Montipò, Calabresi, Pezzella, Bonifazi, Bonazzoli, Romagna, Locatelli, Murgia. All.: Di Biagio

POLONIA: Grabara; Fila, Wieteska, Bielik, Bochniewicz, Pestka; Jagiełło (10’ st Michalak), Żurkoski, Dziczek, Szymański; Kownacki (31’ st Buksa). A disp.: Lis, Loska, Płacheta, Piotrowski, Świderski, Wdowiak, Jończy, Jóźwiak, Tomczyk, Gumny. All.: Michniewicz

ARBITRO: Kulbakov (Bulgaria)

RETI: 40’ pt Bielik

AMMONITI: Dziczek, Kownacki ( , Zaniolo , Buksa

Settantadue ore dopo aver sconfitto in rimonta 3-1 la Spagna nel match d’esordio, l’Italia cade al Dall’Ara di Bologna 1-0 contro la Polonia e complica non poco il passaggio in semifinale. Fondamentale sabato battere un Belgio già eliminato e sperare che la Spagna metta in difficoltà la stessa Polonia. Eppure in avvio di contesa, azzurrini subito a fare la partita e pericolosi col tiro a giro col destro di Chiesa, che termina fuori di pochissimo. 11’: Sortita polacca con Bielik, servito da Zurkowski, mancino out d’un soffio.  Al 27’ cross di Adjapong dalla destra, deviazione che regala il pallone a Chiesa il quale ci prova col destro, Grabara però si oppone e l’azione sfuma. Al 31’ gol sfiorato anche da Mandragora e successivamente (34’) da Barella, che grazia il portiere ospite a due passi dalla rete, sciupando l’ottimo suggerimento da parte di Chiesa.

POLONIA AVANTI. Fallo ingenuo di Barella, che al 39’ stende Zurkowski, regalando la punizione da zona pericolosa, che il sampdoriano Kownacki calcia sulla barriera, ribattuta che favorisce Bielik, il quale gira col sinistro. Meret  sfiora ma non basta per evitare lo 0-1. Reazione azzurra immediata, ma prima Chiesa (43’) manda la sfera oltre la traversa, quindi un minuto dopo Orsolini sigla, ma è in fuorigioco.

Al 6’ della ripresa, sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia polacca, il pallone arriva a Mandragora che da circa 25 metri calcia col mancino, ma palla out. Due minuti dopo Chiesa, fa partire un violento sinistro al volo che non si insacca solo per l’ottima parata di Grabara, il quale toglie la sfera dall’angolino basso alla sua sinistra. Insiste l’Italia, che al 9’ ci riprova con il destro di controbalzo di Bastoni deviato sopra la traversa da fila. Alla mezz’ora esatta Italia sfortunata con il palo colpito da Pellegrini. Palla a pochi centimetri dal sette. Due minuti dopo Kean innesca Cutrone, che calcia ma manda la sfera fuori di poco. Polonia che ormai non c’è più in campo e Di Biagio manda in campo a 10’ dalla fine Zaniolo al posto di Adjapong, per cercare il gol almeno del pareggio. Finisce 1-0 per la Polonia e ora la semifinale è a forte rischio.

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte dei due tecnici per la sfida di questa sera all'Unipol Domus...
Un turno tutt’altro che banale dopo l’ufficializzazione di cinque italiane nella nuova Super Champions League...
Nonostante la stagione regolare si avvii verso la conclusione, come detto dal mister Pisacane, la...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...
L'argentino può essere la carta a sorpresa in vista della gara di stasera in Sardegna:...

Altre notizie

Calcio Casteddu