Resta in contatto

News

Barella e le emozioni di un’ “ultima” speciale

Come sottolineato da L’Unione Sarda, il centrocampista potrebbe indossare domani per l’ultima volta i colori rossoblù

PASSERELLA. Non sarà una serata facile per Nicolò Barella. Il gioiellino del Cagliari affronterà l’Udinese la partita conclusiva del campionato, con la fascia di capitano al braccio. Potrebbe essere, quella di domani, la pagina dei saluti e dei ringraziamenti per un ragazzo destinato a grandi palcoscenici. Nessuno sa come andranno le cose: però i tifosi del Cagliari potrebbero tifare domani per l’ultima volta uno dei giocatori più amati.

FUTURO. Il futuro, come detto, è ancora tutto da scrivere. Quel che è certo è che Barella lascerà la piazza dove è cresciuto e si è fatto conoscere, per una di quelle classiche offerte irrinunciabili. Inter? Roma? Inghilterra? Vedremo. Nel frattempo Nicolò avrà ancora tanti impegni, di colore azzurro. Lo attendono infatti le gare di qualificazione a Euro 2020 con la Nazionale maggiore e la fase finale dell’Europeo Under 21, con Di Biagio e Mancini che dovranno “contenderselo”. Cagliari-Udinese potrebbe essere una serata da emozioni forti.

54 Commenti

54
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Spero tanto che non vada a Napoli o a Torino !!!!😱

Sandro
Ospite
Sandro

Se appena abbiamo un mezzo giocatore lo vendiamo…staremo freschi…Per noi la grande squadra arriverà nel 3033 DOPO CRISTO…Se la maggior parte dei nostri TIFOSI COMPRENDONO E RITENONGONO…NORMALE PER I NOSTRI TEMPI LA PARTENZA DI BARELLA…EBBENE QUESTI SIGNORI SCRIVONO SU QUESTO SITO…MA SONO TIFOSI SICURI DI ALTRE SQUADRE….TANTO PER INTENDERCI JUVENTINI?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Un campione si determina dalla capacità di intuire che alla Juv…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che schifo di stampa assuefatta alla mediocrità

alessandro
Ospite
alessandro

se sacrificio si deve fare che ne valga la pena, almeno 60 milioni di motivi per non rimpiangerlo Non ragazzi della primavera dell’inter spacciati per campioni del mondo o senno’ la beffa sarebbe doppia

Alberto
Ospite
Alberto

Penso che andrà via, difficile rinunciare a certi ingaggi, ma penso pure che se andrà all’Inter si pentirà amaramente. E comunque il Cagliari continuerà a crescere anche senza Barella, anzi cresceremo ancor più cedendolo e investendo bene.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Buona fortuna campione!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

😎🙄🙄🙄🙄 😎

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

CI SARA LA SPESA PER FARE UN STADIO NUOVO ,CHE POTRA PERMETTERE DI POTER GIOCARE L’EUROPEO E MI SEMBRA ANCHE GLI EVENTUALI MONDIALI, MA COSI COME LO STADIO , IN SARDEGNA CE BISOGNO ANCHE DI UNA SQUADRA CHE SI MERITI QUESTO STADIO , PER FARE QUESTO BISOGNA TENERE ANCHE QUALCHE CAMPIONE , E NON FARLI E VENDERLI SEMPRE , COL RISCHIO ADDIRITTURA DI TROVARCI IN SERIE B SE NON PEGGIO

Fangigi
Ospite
Fangigi

Ho conosciuto Nicolo’ in un ristorante. E’ stato di una disponibilita’ ed umilta’ cosi’ inaspettata e disarmante da restare sbalordito.. qualsiasi decisione prendera’ dovra’ essere rispettata perche’ Nicolo’ lo fara’ comunque per il bene supremo, che e’ il Cagliari.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ormai il calcio e una questione di soldi non esiste più lamore per la maglia e propria terra sarà anche giusto così 😘

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

😔😔❤💙

Manconi Dino
Ospite
Manconi Dino

Io sono di Cagliari e tiferò per sempre il nostro grande Casteddu! Forza Cagliari, nel bene e nel male. Certe “cugurre”, che continuino a tifare Juve, Inter, etc, etc.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Potrebbe essere una sua legittima scelta di vita rimanere nel Cagliari …

Nenno Lello
Sottoscrittore
Nenno Lello

Vista la giovane età porrebbe restare ancora 2 anni e poi fare carriera comunque o rimanere in un Cagliari più forte di quello di ora

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Con i soldi ottenuti dalla cessione di questo straordinario talento, si costruirà ( burocrati permettendo) il nuovo stadio.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nooooo speriamo resti al Cagliari.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Spero che stia a cagliari

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se un giocatore campione del Cagliari va via , non farò il tifo per lui , ma sempre per il cagliari

Federico
Ospite
Federico

Ragazzi ho letto un po’ di commenti e devo dire che li trovo molto egoisti! Barella é un prodigio, un talento cristallino molto raro da trovare. Quelli che dicono che deve fare come gigi riva, dimostrano di non volere il bene di un ragazzo che ama il Cagliari immensamente (molto più di noi!). I tempi sono cambiati, ed é pure giusto che abbia delle ambizioni, se vorrà diventare una bandiera ne sarò felicissimo,se vorrà andare lo sarò ugualmente! Vai Nicolò va dove ti porta il cuore ❤️💙per sempre

Carmela Laconi
Ospite
Carmela Laconi

Perché deve andare via? Per ingrassare una squadra che già in grassa ….e tu che dici di rifare Cagliari quando crescerai quando potrai diventare una grande …se vendi i migliori giocatori ….non ci lamentiamo se saremo lì lì a non retrocedere ….barella la spesa la fa anche restando al Cagliari ….io penso alla squadra non al futuro di barella …che poi il futuro se lo può costruire anche rimanendo a Cagliari

Federico
Ospite
Federico

Per fare una squadra migliore devi necessariamente venderlo, intascare 60/70 milioni e fare mercato. Inoltre non ho mai detto che “DEVE ANDARE VIA”, anzi ho puntualmente scritto che se rimane io ne sarei felicissimo, ma é anche giusto lasciarlo andare se il ragazzo vorrà. Senza i soldi (e lo stadio) non si va da nessuna parte e Barella merita decisamente di più che lottare per la salvezza e, fidati, lui sarebbe il primo a voler giocare la Champions con la maglia del cagliari

federicalfre
Ospite
federicalfre

Fidati pure tu che anche con lo stadio non arriveremo da nessuna parte. Lo stadio è solo uno specchietto per le allodole per tenere buoni i tifosi, ma gli obiettivi saranno sempre quelli di cercare, quando ci andrà bene, una sofferta salvezza. Punto e basta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È giusto che vada in una grande squadra! A meno che non facciamo un grande Cagliari….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Io ho l’ambizione di vedere la mia squadra in champions , Barella tesserato e costruito dal Cagliari deve restare qua a contribuire la risalita del Cagliari ,tanto la nazionale ce l’ha già, tute le altre ambizioni sono solo economiche, basta che il presidente dia gli stessi soldi che da a pavoletti ….

Ea
Ospite
Ea

Ma anche 1/3 in più purché resti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Di Gigi riva c’è ne solo uno!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grandi squadre in Italia ??? Ma quali ???

Dante
Ospite
Dante

Intendo Europa League …poi se rifletti bene a dove si trova l’atalanta ..

Sandro
Ospite
Sandro

E allora…TIFIAMO TUTTI JUVENTUS. ..E STIAMO APPOSTO SE NON DOBBIAMO AVERE AMBIZIONI PERCHÉ NON ABBIAMO SOLDI

simone
Ospite
simone

no no io tifo Cagliari ma non vivo sulla luna,e sono consapevole di come va il calcio e le sue dinamiche.
Se poi vogliamo creder alle favole,diciamo pure che ogni anno quando inizia il campionato,spero che il Cagliari vinca lo Scudetto…ma se siamo un po’ intelligenti sappiamo che non e’ cosi’…
non copriamoci di ridicolo per piacere

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Perché l’ultima? Non gioca più

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se rimarrai a Cagliari, diventerai un mito, se invece sceglierai di andar via sarai il solito mercenario.. capisco anche le ambizioni ma dovresti ambire per portare di nuovo la squadra in alto …in ogni caso provo grande stima ❤️💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chissà

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma come fate a venerare uno che dice ” cambio squadra per ambizione. Ma l’ambizione sarebbe provare a vincere lo scudetto con il Cagliari come il grande riva

simone
Ospite
simone

peccato che manca la materia prima….i soldi per ambire a certi traguardi
ma che discorsi sono?
anch’io vorrei essere il proprietario di Amazon,ma purtroppo non ho i soldi
spiegami come puoi vincere lo scudetto con il cagliari,se da quasi un decennio non riescono corazzate come Milan-Inter-Napoli-Roma…
ajo’ non facciamo i qualunquisti per piacere

Dante
Ospite
Dante

Europa….proviamoci!

simone
Ospite
simone

e niente di piu’…quindi,per piacere,non paragoniamo la scelta di Gigi Riva che era in uno squadrone che lottava per lo Scudetto e lo vinse,o quella di Conti,che le richieste maggiori che ebbe furono Palermo e Fiorentina,con quelle di questo ragazzo di 22 anni,il talento piu’ forte che ha sfornato la nostra terra,ambito da mezza Europa,che come alternativa ha campionati mediocri sul filo della retrocessione con questa dirigenza.
Vai Barella vai…ma non tradirci andando a Napoli o alla Juve…

Dante
Ospite
Dante

Il presidente Giulini ,mi fido di lui, ama il Cagliari come noi …,anzi forse più di noi visto che ci fa business..
Pertanto,ONORI e auuguri di cuore a Barella e Cragno se vanno via..
Meritano migliori soddisfazioni.
Ma anche tutti noi tifosi…presidente proviamo a volare verso l’europa.

Tiziano
Ospite
Tiziano

Coddeddu

federicalfre
Ospite
federicalfre

Vendendo Barella e Cragno dovremmo volare verso l’europa? Ahahah mi metto a ridere per non piangere. Al massimo il volo che potremo fare sarà quello verso il baratro della serie B. Abbiamo trovato difficoltà a salvarci con loro in squadra e vorresti andare in europa vendendoli? Dai facciamo i seri per favore i voli pindarici esistono solo nelle fiabe dei bambini. Noi però siamo adulti.

simone
Ospite
simone

e’ ora di andare per Barella,se questo Presidente continua sulla falsariga del precedente,accontentandosi di una salvezza vista come il nostro scudetto.
Il ragazzo e’ forte e ha bisogno di grandi palcoscenici per confermare le sue potenzialita’,io son convinto che basterebbe una squadra simil Torino o Samp per convincere Barella a rimanere con noi,ma ahime’,credo che le prospettive dell’anno prossimo saranno uguali a quelle di questi ultimi 2 anni,cioe’ salvezze all’ultima giornata

Sandro
Ospite
Sandro

Giulini dovrebbe tutti i giorni SMENTIRE LA SUA VENDITA.
NON PUBBLICIZZA MINIMAMENTE IL SUO PRODOTTO…ALLA LOTITO TANTO PER INTENDERCI…CHI VUOLE BARELLA …DEVE SAPERE CHE DEVE TIRARE FUORI SOLDI…MA TANTI…E NON CHIACCHIERE

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Per me non è ancora pronto, son sincero.
Ne vedremo delle belle

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

A lui ..auguro il meglio ..alla società..che sappia investire bene i soldi della sua cessione ( non come quest’anno….)

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

va dove ti porta il cuore………….❤️💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Barella rimani a Cagliari prendi esempio del grande Gigi Riva

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Milioni di persone si dispiaceranno se lui va via , uno solo invece sara in estasi e con una bella tasca piena di euro.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Rimani un altro anno non può che farti bene..Grandi squadre Roma e inter ? Non ricordo l ultima volta che hanno vinto qualcosa…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ah! É vero lo vuole la Roma 😂😂 la grande squadra 😂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Giornalisti rompi balle, ma lasciate in pace i giocatori… Odio questo periodo, questo venduto, quello comprato… “Tifosi” che considerano quelli che “arrivano” bidoni, e quelli che “partono” campioni, quando magari fino alla domenica prima li hanno fischiati e insultati…
Io vieterei di scrivere di calciomercato fino a quando non si è chiuso e le squadre sono pronte a iniziare il campionato

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Come l’ultima se il presidente dice che non lo vende

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

speriamo di no

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ancora ma fatelo giocare almeno x una volta in pace e venduto , va bene che bisogno ce di ricordarlo sempre , x non farlo giocare tranquillo ….

Advertisement

Daniele Conti

Ultimo commento: "UN ESEMPIO. Ed ora vista la sua modestia, sta crescendo come dirigente."

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "Un grandissimo portiere, tra i più grandi di sempre. Dotato di straordinaria reattività e di grande tecnica individuale. Memorabile una sua partita..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Sono d'accordo per Gigi Riva,per Zola,ma non dimentichiamoci dei vari Conti,Scopigno e la squadra del 69/70 e tanti altri che ci hanno fatto sognare."

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News