Resta in contatto

Approfondimenti

La grande voglia potrebbe rivelarsi determinante?

Oliva

In queste ultime due giornate il Cagliari è chiamato ad altrettante prestazioni importanti contro avversari agguerriti

Sabato il Genoa, la prossima settimana l’Udinese. Centottanta minuti per scacciare le streghe ed ottenere il definitivo pass per la prossima stagione in serie A.

Contro i grifoni a Marassi ci sarà indubbiamente da soffrire. L’avversario non gode di buona salute, ma sta lottando con le unghie e con i denti per rimanere aggrappato alla speranza salvezza. Meno ostica l’Udinese, ma pur sempre compagine da prendere con le pinze.

Le ultime giornate di campionato hanno evidenziato una certa e fisiologica stanchezza in diversi elementi di Maran.

Quesito lecito è: dare un’opportunità ad alcuni elementi che hanno giocato meno, o addirittura nulla, potrebbe rivelarsi determinante?

Il riferimento è per il centrocampista uruguaiano Christian Oliva Gimenez. Il tecnico Maran continua a farlo scaldare nel cosiddetto campo per destinazione, ma l’occasione non arriva.

A distanza di quasi 5 mesi dal suo arrivo si presume abbia assimilato le basi del calcio italiano e delle idee tattiche del tecnico trentino.

Perchè non concedergliela proprio contro un avversario agguerrito per saggiarne le peculiarità? Si sa che una delle caratteristiche prevalenti nei giocatori sudamericani è la cosiddetta garra, la grinta, lo spirito mai domo.

Stare seduto in panca ad attendere un’agognata opportunità, inoltre, non avrà potuto che accrescere il suo desiderio di fare bene. Del resto quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti