Resta in contatto

News

Cragno allo Store Vodafone: “A Torino prova di maturità. La classifica? Guardiamo sempre giù”

Bagno di folla per Alessio Cragno e Leonardo Pavoletti presenti quest’oggi a La Corte del Sole. Poco prima dell’incontro il portiere ha parlato ai microfoni della stampa

Nel consueto appuntamento con i tifosi negli Store, i due protagonisti rossoblù hanno potuto abbracciare i tifosi, firmare autografi e dispensare sorrisi. Il momento è buono e lo conferma lo stesso portiere, entrato oramai nel podio dei migliori d’Italia e non solo.

LA PARATA SU PETAGNA. È stata soprattutto importante per evitare il loro pareggio. Sono contento soprattutto per la vittoria. Con mister Brambilla lavoriamo parecchio sulle uscite, su come attaccare la palla. Siamo in undici, perciò i meriti sono di tutti. Il rigore? Mi sono adirato perché ero riuscito a toccare la palla con il piede”

LA CLASSIFICA. “L’importante è guardarci sempre giù. Dobbiamo sempre fare punti, a fine campionato vedremo dove saremo arrivati”.

I GRANATA. “La matematica ancora non dice che siamo salvi. A Torino dovremo sfoderare una prestazione di maturità e possibilmente bissare quella contro il Chievo. Hanno grandi giocatori, nonostante manchino giocatori importanti come Belotti e Falque

SARDO D’ADOZIONE. “Per me è il quinto anno, la mia fidanzata è sarda, dunque il mio legame con la Sardegna è forte”. 

I “COLLEGHI”. “Apprezzo molto Oblak, ma i miei compagni in nazionale Donnarumma e Sirigu sono di tutto rispetto. Siamo diversi come struttura, percui un paragone con loro è difficile”

Dal nostro inviato Ignazio Caddeo 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Se così fosse non cambierebbe nulla…. Visto che Mr. Giulini è allenatore ormai da 8 anni…"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News