Resta in contatto

News

Juventus-Udinese 4-1, un super Kean trascina la squadra di Allegri

L’anticipo del venerdì si è concluso con la netta vittoria dei piemontesi che all’Allianz Stadium si sono imposti con le seconde linee

VITTORIA NETTA. Un campionato davvero in discesa quello della Juventus, che pur schierando una formazione rimaneggiatissima è riuscita a prevalere sull’Udinese con un secco 4-1. Decisivo il talento classe 2000 Moise Kean, autore di una doppietta nella giornata in cui è stato chiamato a sostituire nientemeno che Cristiano Ronaldo.

LA PARTITA. Juve in vantaggio all’11’ dopo un traversone di Alex Sandro deviato e intercettato da Kean. Al 25′ è costretto a uscire Barzagli per un problema fisico, rilevato quindi da Bonucci. Anche nell’Udinese è costretto a uscire Nuytinck per Opoku. Al 39′ il raddoppio ancora di Kean, bravo ad approfittare di un errore di Fofana. Al 65′ sempre l’attaccante juventino viene steso in area da Opoku: calcio di rigore e Emre Can cala il tris. Cinque minuti dopo Matuidi di testa batte Musso e firma il poker, poi è Lasagna all’84’ a marcare il gol della bandiera per i friulani con un diagonale mancino dopo l’assist di De Paul.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News