Resta in contatto

Approfondimenti

Srna, il miglior assist-man. Prestazioni altalenanti, ma quando è in partita…

L’esterno croato continua a fare il bello e il cattivo tempo nella difesa rossoblù, tra prove insufficienti e spunti da top player

DISCONTINUO. Ormai ci ha abituati così. Dopo un mese passato tra prestazioni non all’altezza della sua fama e un po’ di panchina Darijo Srna è tornato a farsi apprezzare dal pubblico della Sardegna Arena. Contro l’Inter una prova magistrale del croato, condita da un assist decisivo per il gol di Pavoletti che lo porta a quota 4 in stagione, miglior assist-man dei rossoblù secondo le statistiche del sito ufficiale della Serie A. Dietro di lui Joao Pedro con 3, mentre alla pari troviamo nomi del calibro di Insigne, Saponara, Ramirez, Calhanoglu, Zapata e Dzeko.

TOP O FLOP. Srna ha vissuto una stagione altalenante, tanto che a un certo punto nell’ultimo mese è sembrato uscire dal progetto tecnico di Maran. Qualche panchina di troppo sembrava poter sancire un accantonamento definitivo dopo un periodo di scarsa forma, ma l’ex Shakhtar contro i neroazzurri si è ripreso la scena e il pubblico cagliaritano ha potuto rivedere il giocatore che tanto aveva impressionato in avvio di campionato. Un giocatore dal doppio volto, capace di trasformarsi in un vero campione nelle serate importanti.

RICONQUISTARE I TIFOSI. Il suo arrivo a Cagliari è stato accolto con grande entusiasmo e i primi mesi avevano fatto ricredere anche i più scettici. Poi il black-out e di nuovo gli scettici sono tornati a dubitare della sua integrità fisica, con le voci di un addio a gennaio spente solo con la chiusura del mercato. Srna è rimasto per concludere quello che aveva cominciato, non si è fatto scoraggiare dalle ultime panchine e contro una big del campionato ha risposto presente. L’incitamento al pubblico nel finale di gara ha mostrato quanta voglia abbia il croato di riprendersi l’affetto dei tifosi, ma tutto deve passare dalla continuità. Poi, a giugno, club e giocatore faranno le loro valutazioni.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti