Resta in contatto

News

Maran a Dazn: “Uscire sconfitti per un rigore concesso che dire dubbio è poco fa male”

Il tecnico fa un plauso alla sua squadra rimasta in partita fino all’ultimo a Marassi contro una Sampdoria che ha sfruttato un episodio  per vincere

Rolando Maran ai microfoni di Dazn mette in evidenza come il suo Cagliari, pur con la difficoltà degli uomini contati (viste le assenze obbligate per infortunio e squalifiche) sia rimasto in partita a Marassi contro la Sampdoria nella gara valida per l’anticipo dell’ora di pranzo della domenica.

LE PAROLE DI MARAN“Ci sta di venire a Genova affrontare la Sampdoria e soffrire un po’. I ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare, andando sotto nel punteggio su un rigore che, definire dubbio è poco, perché è Gabbiadini che si appoggia prima sulla spalla di Pellegrini e il contatto successivo è assolutamente ininfluente, anche perché il nostro giocatore è davanti all’avversario. Purtroppo noi  in questo momento siamo contati, con due giocatori che, per essere in campo, hanno stretto i denti”.

“Detto questo perdere così brucia molto. I ragazzi mi hanno dato la riposta giusta. Rispetto alle scorse due trasferte c’è stato un passo in avanti. Meritavamo il risultato positivo. Quando recuperiamo i vari assenti sarà un’altra cosa. Barella? Ha la capacità di leggere bene i momenti e ruoli che chiedo a lui di fare. A centrocampo può giocare da qualsiasi parte”.

55 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
55 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News