Resta in contatto

Rubriche

Cagliari-Roma: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

Il match della Sardegna Arena è appena terminato: queste le valutazioni assegnate ai protagonisti rossoblù dalla redazione di Calcio Casteddu

CRAGNO: VOTO 6,5. Non può nulla sul mancino teso di Cristante, ancora meno sulla maligna deviazione di Cerri sul raddoppio. Bravo ad opporsi su Zaniolo con la mano destra.

SRNA: VOTO 6. Un fallo in cui rischia di farsi male in apertura, dal suo destro partono numerosi cross. Cacciato nel convulso finale per proteste.

CEPPITELLI: VOTO 5,5. Controlla con fisico e concentrazione le situazioni pericolose, più impreciso nella circolazione di palla. Perde la testa nel finale.

KLAVAN: VOTO 6. Gestisce il pallone senza ansia, fa valere il fisico sugli attaccanti giallorossi evitando complicazioni eccessive.

PADOIN: VOTO 6. Offre tanta corsa, sganciandosi raramente per badare a Florenzi e Zaniolo. Si produce in un pregevole tunnel.

Dal 65° PAJAC: VOTO 6. Esordio stagionale in campionato, non demerita senza tuttavia fare grandi cose.

FARAGÒ: VOTO 6,5. Compie buoni movimenti, pressa con personalità e dinamicità durante tutta la gara.

BRADARIC: VOTO 6. Qualche sbavatura in disimpegno, sempre pronto a riconquistare la sfera con le buone o le cattive.

Dall’ 80° CIGARINI n.g.

IONITA: VOTO 7,5. Si muove tra le linee, tamponando come può su un Florenzi molto attivo e tenta il jolly in acrobazia. Realizza l’1-2 e serve poi a Sau il pallone del pari. Che finale…

JOÃO PEDRO: VOTO 6. La prima conclusione rossoblù è sua, cerca la profondità anche con i lanci partendo un po’ troppo arretrato.

CERRI: VOTO 5,5. Titolare in extremis, entra con buon piglio muovendosi negli spazi agendo prevalentemente da sponda. Piedi non morbidissimi, si sa: un limite abbastanza visibile.

FARIAS: VOTO 5,5. Sul finale di prima frazione ha una buona chance ma Olsen gli nega il gol.

Dal 75° SAU: VOTO 7. Entra con ottima verve e viene finalmente ripagato da tante amarezze con il pregevole punto del 2-2: scatto e destro preciso. Bentornato.

MARAN: VOTO 6. Deve rinunciare all’ultimo a Pavoletti, il discorso offensivo si complica. Ennesimo gol subìto in avvio (prima volta da fuori area), trend migliorabile. Il Cagliari si sveglia a ripresa inoltrata, fortunatamente in tempo utile per raddrizzare una gara per ampi tratti in sofferenza. Un premio alla reazione di carattere.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche