Resta in contatto

News

Roma e Inter se la giocano ma all’Olimpico il posticipo termina 2-2

Giallorossi e nerazzurri hanno dato vita ad una bella e intensa partita. Grande gara del giovane  Zaniolo. Nel finale espulso Spalletti

Un 2-2 con tante emozioni tra Roma e Inter, nel posticipo serale di questo quattordicesimo turno della Serie A. Sfida dell’Olimpico salita d’intensità al 26’ con il colpo di tacco di Schick per Florenzi, il quale centra il palo a Handanovic battuto sulla conclusione a botta sicura.

I QUATTRO GOL DELL’OLIMPICO. Ad andare in vantaggio sono però i nerazzurri dell’ex tecnico Spalletti al 37’ grazie a Keita con lo stinco destro su imbeccata di D’Ambrosio. Quattro minuti dopo il portiere dell’Inter dice no salvando la rete sullo splendido tiro di sinistro a giro da parte di Kolarov.  L’avvio della ripresa vede la compagine di Di Francesco proiettarsi in avanti alla ricerca del pareggio, che arriva con una bordata col sinistro di Under (6’)  che lascia immobile Handanovic.

L’Inter è brava a non disunirsi e si riporta avanti con il perfetto stacco di Icardi che al 21’ batte Olsen sul preciso assist da parte di Brozovic. Il quale al 27’ ferma con il gomito destro il pallone in area. L’arbitro Rocchi (criticatissimo per un precedente rigore non concesso) va a vedere le immagini è concede il penalty, che Kolarov insacca mandando il pallone all’angolo alla sinistra dell’estremo difensore avversario. Entrambe le squadre provano a vincere la contesa, ma alla fine la sfida termina 2-2, lasciando intatte le chance di approdo alla prossima Champions per entrambe.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News