Resta in contatto

News

Ceppitelli: “Cagliari tra le prime dieci? Non faccio previsioni ma ci proveremo”

Dalla passione per il calcio, passando dal tennis, i pregi e i difetti del numero 23 rossoblù che sogna la Nazionale

PARLA CEPPITELLI. Un tennista mancato, ma forse è stato meglio così. Luca Ceppitelli si racconta in un’intervista a La Nuova Sardegna, parlando della sua carriera, ma anche di tanti altri aspetti della sua vita.

A TUTTO TONDO. “La mia passione per il calcio è iniziata quando mio padre mi portava sui campi da tennis, racconta il difensore del Cagliari, “con la racchetta me la cavavo benino ma io volevo giocare a pallone. Alla fine si è convinto anche lui. La concorrenza? Quest’anno siamo in cinque nel ruolo di difensore centrale, va benissimo, anche perché dà tanti stimoli. Con Maran nessuno ha il posto garantito. Un pregio e un difetto? Sono una persona molto paziente, il difetto è che tendo sempre a rimandare le cose. Idoli? Ronaldo il fenomento e Jim Carrey. Compagni? Sono affezionato a Sau, Dessena e Barella degli attuali. Sono molto amico anche di Capuano, Balzano e Fossati che ora giocano in altre squadre. E sono molto legato anche a Marco Romizzi”.

OBIETTIVI. La Nazionale? Spero di avere una possibilità, ma sono consapevole che me la devo guadagnare sul campo. Cagliari tra le prime dieci? È certamente un bell’obiettivo, ma non saprei rispondere perché in genere non mi piace fare previsioni. Posso solo dire che ci proveremo. Cosa c’è scritto nello spogliatoio? Alla Sardegna Arena: una terra un popolo una squadra. Ad Asseminello c’è un pannello che riporta questa scritta: il Cagliari prima di tutto. E’ firmato dai giocatori, dallo staff tecnico e dalla dirigenza. Una sorta di patto. Siamo un bel gruppo di lavoro. Futuro? Ci penso tutti i giorni. Non so se resterò nel calcio o sceglierò di percorrere nuove strade. La scelta è rimandata. Per il momento mi sento calciatore, sto bene fisicamente e voglio giocare ancora per tanti anni. Il mio futuro è tutto da scrivere..

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News