Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera 1, pari col Sassuolo: quel salto in classifica ancora una volta rimandato

La vittoria di martedì sul Cittadella e il passaggio del turno in Coppa Italia aveva autorizzato tanta fiducia. Ma il 2-2 col Sassuolo è comunque un passo avanti

Cinque punti in classifica dopo sette giornate di campionato. Il 2-2 contro il Sassuolo conseguito oggi è un buon punto per il Cagliari di Max Canzi, contro un avversario organizzato e ben messo in campo da mister Morrone, che punta ai play-off. Certo, il 2-0 ai supplementari in Coppa Italia, centrato martedì scorso, che ha regalato i sedicesimi di finale contro il Torino, sembrava di buon auspicio per Doratiotto e compagni, soprattutto perché arrivato pochi giorni dopo il brutto ko in casa del Chievo Verona, che di fatto è stata la peggior prestazione fino a questo momento.

MARGINI DI MIGLIORAMENTO. I ragazzi di mister Canzi stanno lavorando sodo per conseguire l’obiettivo primario, che ovviamente (oltre che a mettere a disposizione di Maran in prima squadra alcuni giocatori) è la salvezza nella Primavera 1. Cinque punti in sette giornate possono certamente non sembrare tanti, ma va ricordato che i rossoblù hanno già giocato contro due delle big, come Inter e Juventus, fronteggiandole alla pari. Mancano forse i due punti contro l’Empoli, ma tutto sommato il campionato è ancora molto lungo e il Cagliari non può fare altro che migliorare.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti