cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Juventus-Cagliari, il precedente più importante quando la sfida valeva lo scudetto

L’Unione Sarda ricorda il match giocato nel marzo del 1970 all’Olimpico di Torino e arbitrato da Lo Bello di Siracusa con un super Riva decisivo

IL CONTESTO. Squadre divise da due punti a sei giornate dalla fine del campionato. Juventus e Cagliari si giocano lo Scudetto allo stadio Olimpico di Torino, arbitra Lo Bello. I bianconeri devono assolutamente vincere per annullare il distacco, i rossoblù vogliono vincere per allontanare la vecchia signora e mettere le mani sulla storia.

LA PARTITA. Protagonista del match è proprio il fischietto di Siracusa. Il primo gol lo segna Niccolai del Cagliari, ma nella porta sbagliata. Juve in vantaggio. Allo scadere dei primi quarantacinque minuti pareggia il solito Riva. Nella ripresa Martiradonna forse tocca con il braccio, ma Lo Bello ha pochi dubbi ed è rigore per i padroni di casa. Hallar dal dischetto si fa parare il tiro da Albertosi, ma l’arbitro fa ripetere. Questa volta ci pensa Anastasi ed è gol.

CI PENSA ROMBO DI TUONO. Poco dopo altro rigore, ma questa volta per il Cagliari. A prendersi la responsabilità di calciarlo è il leader della squadra: Gigi Riva. Il numero 11 non può sbagliare e non sbaglia, è 2-2. Per i sardi è più di metà scudetto cucito sul petto.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il cartellino giallo portato a casa durante Inter-Cagliari porta Matteo Prati a raggiungere altri tre...
L'ex difensore del Cagliari Michele Ferri, ritiratosi dal calcio attivo nel 2019, ingaggiato come allenatore...
Tra le pericolanti solo il Lecce ha vinto, facendo suo lo scontro diretto sull’Empoli, mentre...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu