Resta in contatto

News

Qui Parma – Ciciretti: “La vittoria con l’Inter ci ha dato la carica”

Le parole di Amato Ciciretti in conferenza stampa: il recupero dall’infortunio, il momento dei gialloblù e la sfida contro il Cagliari nel mirino.

PARLA CICIRETTI. È ancora in attesa di tornare in campo dopo l’infortunio. Ma Amato Ciciretti è il primo tifoso di questo Parma, tra le sorprese dell’inizio di campionato. Verso il recupero, ha parlato in conferenza stampa al Centro Tecnico di Collecchio delle sue condizioni fisiche e del momento dei gialloblù.

LE CONDIZIONI. “Ho superato quest’infortunio un po’ lungo, ho voglia di rientrare, ma vediamo giustamente il mister cosa deciderà. Cosa mi aspetto da questa stagione? Prima di tutto mi aspetto di non stare male, ho avuto molti acciacchi: so che se sto bene il resto verrà, ho bisogno di minutaggio perché è parecchio che non gioco. L’importante per me è stare bene”.

IL MOMENTO DEGLI EMILIANI.La gara contro l’Inter? Le vittorie fanno sempre bene, specialmente se ottenute contro una grande squadra ti danno quella carica in più anche per affrontare la prossima gara che è fondamentale, contro il Cagliari. Io sto bene, non so in che percentuale, sto lavorando per stare meglio in settimana, devo cercare di arrivare alla domenica il più pronto possibile. Quando si aspettano tanto da me mi piace, perché devo dimostrare qualcosa e farlo è sempre bello: rientrerò piano piano, devo cercare di farmi trovare pronto quando il mister mi chiamerà“.

RUOLO. “Ho sempre giocato dietro la punta quando ero più giovane, nel corso degli anni mi hanno spostato sulla fascia ma non ho preferenze, gioco dove decide il mister, se dovesse essere vicino alla punta ancora meglio. Le prossime sfide? Tutte le gare sono importanti, sabato giochiamo contro il Cagliari, pensiamo solo a questa gara. Quel che posso dare io è tutto quello che ho per portare a casa punti, partita dopo partita vediamo dove si arriverà, la salvezza è il nostro obiettivo: noi pensiamo alla salvezza che è la cosa più importante”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Tutta la vita un solo nome....Claudio Ranieri....mi dispiace per Agostini ma non è ancora pronto e ha dimostrato la sua inadeguatezza"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News