Resta in contatto

News

I medici del Cagliari premiati a Rio de Janeiro

Premiato in Brasile lo staff medico del Cagliari. Marco Scorcu e Giuseppe Cugia hanno presentato uno studio sugli infortuni muscolari dei calciatori.

MEDICI ROSSOBLÙ. Non solo in campo, quando correndo verso l’infortunato di turno , soccorrono il malcapitato sfoderando il ghiaccio spray. Il lavoro dei medici del Cagliari si svolge anche dietro le quinte: prevenzione per aiutare gli atleti rossoblù e tanto studio per approfondire un mondo, quello della medicina dello sport, ancora in grande espansione.

IL PREMIO. È così che Marco Scorcu, responsabile sanitario del club, e Paolo Cugia, medico sociale del settore giovanile, sono stati premiati a Rio de Janeiro in occasione della 35ª edizione del Congresso Mondiale di Medicina dello Sport. Come riporta il sito ufficiale della società, premio “Aspetar Award” è stato consegnato grazie al primo posto in ex aequo, su oltre 360 lavori, per aver presentato il miglior poster scientifico presentato durante il Congresso.

IL TEAM. Un evento che ha visto la partecipazione di 119 associazioni nazionali iscritte alla Federazione Internazionale di Medicina dello Sport e che ha visto, nel team dei medici rossoblù, la collaborazione anche delle ricercatrici Myosotis Massidda e Carla Maria Calò dell’Università di Cagliari, e di esperti provenienti dalle Università di Tokyo, la Juntendo University e la Nippon Sport Science University, oltre che dalla Federazione Medico Sportiva Italiana.

LA TESI. Nella ricerca, attraverso l’analisi di un campione di calciatori professionisti italiani e giapponesi impegnati nei campionati di vertice dei due Paesi, è stata dimostrata la relazione tra il polimorfismo di un gene (ACE I/D) e gli infortuni muscolari nel calciatore. Quanto scoperto è sicuramente una svolta nella ricerca medica in campo sportivo: serviranno ulteriori approfondimenti e ricerche, ma già grazie al lavoro di Scorcu, Cugia e degli altri collaboratori, tanti saranno gli atleti che, grazie a tabelle di allenamento personalizzate, potrebbero migliorare la qualità delle loro prestazioni, evitando infortuni e recidive.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Lui merita la conferma perché ha le palle rosso blu ❤️💙ha sposato quei colori ama la Sardegna e merita, guardare la primavera"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News