Resta in contatto

Rubriche

Cagliari-Milan: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

Ottimo pareggio dei sardi alla ripresa del campionato: Milan frenato (1-1) grazie ad una prestazione di spessore. Calcio Casteddu ha compilato le pagelle dei protagonisti

CRAGNO: VOTO 7,5. Al 3° smanaccia in uscita alta, più tardi dice no a Rodriguez e Suso. Infilato dal rapace Higuaín sull’azione dell’1-1, trasmette sempre ottima sicurezza. Decisivo ancora su Suso al 91°.

SRNA: VOTO 7,5. Cerca appena può di mulinare il destro verso l’area avversaria, anche se il Milan cerca di sfondare principalmente dalle sue parti. Una spina nel fianco del Milan, ammonito per un tackle pericoloso.

ROMAGNA: VOTO 6,5. Anticipa Higuaín con grande tempismo ed eleganza, poi sbaglia un disimpegno ma si fa valere sull’argentino anche nella ripresa.

KLAVAN: VOTO 6. In più occasioni imposta con il mancino, facendo ripartire la squadra dalle retrovie. Non perfetto nell’azione dell’1-1.

PADOIN: VOTO 6. Suso e Kessie a turno cercano di dargli il tormento. Soffre un pochino ma non demerita grazie alla solita dedizione. Subisce un colpo al capo senza conseguenze.

CASTRO: VOTO 6,5. Prova una percussione palla al piede ma poi frena, è comunque reattivo nelle due fasi grazie a una buona concretezza.

Dall’84° DESSENA: n.g. Spara un pallone lontanissimo per difendere il risultato.

BRADARIC: VOTO 6,5. Giostra più che altro da schermo davanti alla difesa, mettendo sul piatto buona fisicità e attenzione. Parola d’ordine: efficacia.

BARELLA: VOTO 8. Capitano di serata, si diletta in alcuni preziosismi ma anche tantissimo arrosto di qualità e un palo da urlo. Una prestazione da incorniciare, da migliore in campo.

JOÃO PEDRO: VOTO 6,5. Corona il suo ritorno in campo dopo appena 4 minuti con il gol dell’1-0, si fa vedere con buon dinamismo pure nella sua metà campo. Diventa seconda punta nella ripresa, poi lascia il campo tra gli applausi.

Dal 64° SAU: VOTO 5,5. Al 75° ha una buona possibilità involandosi verso l’area rossonera, ma si intestardisce nel dribbling e fa sfumare l’azione.

PAVOLETTI: VOTO 6. Colpisce il palo nell’azione del vantaggio, dà una gradita mano in ripiegamento con

FARIAS: VOTO 5,5. Al 13° riceve un ottimo pallone in area ma purtroppo scivola. Si vede abbastanza poco però non può riscattarsi: paga il ripensamento tattico di Maran ad inizio ripresa.

Dal 52° IONITA: VOTO s.v. Nonostante i tanti minuti in campo, praticamente mai coinvolto nell’azione.

MARAN: VOTO 7,5. Affronta il Milan a viso aperto, ma allo stesso tempo con compattezza ed attenzione. Nella prima frazione, già dall’inizio, un bel Cagliari aggressivo. Il Milan poi rinviene e mette maggiormente in difficoltà i suoi, che non si disuniscono mai. Grande prestazione, da signora squadra.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Si vergogni sindaco e amministrazione di cagliari che fanno giocare la squadra ds 17 anni in uno stadio prefabbricato"

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche