Resta in contatto

News

La grande domenica di Barella in casa dell’Atalanta: non solo il gol della vittoria

Il gioiellino rossoblù fresco di convocazione nella nazionale maggiore da parte di Mancini è stato autore di una prestazione positiva a tutto tondo

Il gol realizzato su punizione (con deviazione ininfluente di Pasalic) nel finale del primo tempo è stata solo la ciliegina sulla torta di un ottimo Nicolò Barella, apparso meno nervoso delle ultime uscite e soprattutto abbastanza disciplinato, tanto da non rimediare un cartellino giallo, come accaduto nelle precedenti partite.

I NUMERI DI BARELLA. Oltre alla siglatura il centrocampista del Cagliari nominato a ragione MVP del match dello stadio Atleti Azzurri d’Italia e fresco di convocazione assieme a Alessio Cragno nella nazionale maggiore di Roberto Mancini per le gare contro la Polonia, in programma a Bologna venerdì alle 20.45, e il Portogallo a Lisbona lunedì alla stessa ora (valide per le prime due giornata della nuova Nations League) è stato autore infatti di 36 passaggi riusciti, 7 palloni recuperati agli avversari e un totale di 12 chilometri percorsi durante la partita.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News