Resta in contatto

Calciomercato

Serie A: la Fiorentina ufficializza Pjaca. Biabiany, Dimarco e Bastoni a Parma

Malcuit firma il contratto quadriennale con opzione per il quinto con il Napoli, Kalinic è dell’Atletico Madrid a titolo definitivo per 15 milioni di euro

Ora è ufficiale davvero: La Juventus annuncia la cessione di Marko Pjaca, che nella prossima stagione sarà un giocatore della Fiorentina. Questo il comunicato del club viola: ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di riscatto e controriscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Marko Pjaca dalla Juventus FC.Pjaca è nato il 6 maggio del 1995 a Zagabria, in Croazia, e, nonostante la giovane età, nel corso della sua ha già vestito le maglie della Dinamo Zagabria, dello Schalke 04 e della Juventus, vincendo due Campionati croati, due Coppe di Croazia, una Coppa Italia e uno scudetto. Il nuovo calciatore viola ha inoltre partecipato con la Croazia agli ultimi mondiali chiusi al secondo posto ed ha indossato per 19 volte la maglia della propria Nazionale realizzando 1 goal”.

KALINIC. Svolte le visite mediche. L’ex Fiorentina (che un anno fa era stato pagato 25 milioni di euro dal Milan) è un giocatore dell’Atletico Madrid. I rossoneri incassano 15 milioni di euro per il suo cartellino, cessione a titolo definitivo. La Juventus ha intanto messo gli occhi su Kieran Trippier. Al momento il Tottenham lo ha dichiarato incedibile, anche se con quaranta milioni di euro si può chiudere l’accordo. Triplo colpo del Parma, che si aggiudica tre calciatori in uscita dall’Inter. Arrivano infatti Biabiany a titolo definitivo, Dimarco in prestito annuale con diritto di opzione a favore del Parma e contro-opzione a favore dell’Inter e Bastoni in prestito per una stagione. Biabiany ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2019 con il Parma.

Secondo quanto riporta Marca, Mateo Kovacic sarebbe a un passo dal Chelsea di Maurizio Sarri. Il centrocampista croato sembrava vicino al Milan, che durante la presentazione di Paolo Maldini aveva smentito le voci su Rabiot, ma i Blues sono stati più incisivi. Rossoneri al lavoro per ingaggiare Tiémoué Bakayoko, centrocampista del Chelsea. Leonardo lo vorrebbe in prestito con diritto di riscatto.

NAPOLI. C’è la firma del contratto di Malcuit. L’esterno, acquistato dal Lille, ha messo nero su bianco su un contratto della durata di 4 anni con opzione per la quinta stagione. Operazione da circa 13 milioni di euro complessivi. La Lazio sta invece pensando di cedere Caicedo, che non ha convinto Simone Inzaghi: la dirigenza ha puntato Moussa Dembelè del Celtic per rinforzare il reparto offensivo. Il Torino è alla ricerca di un attaccante che possa sostituire o affiancare Belotti. Dato il futuro incerto di Niang, la società granata si è messa al lavoro per individuare il profilo ideale e pare averlo trovato in Moussa Konatè.

Davide Biondini saluta il Sassuolo e si trasferisce al Cesena, in Serie D nel club che lo aveva lanciato nel grande calcio. Il trentacinquenne centrocampista, ex Cagliari, ha fatto una vera e propria scelta di vita e c’è anche la possibilità, come scrive Il Corriere dello Sport, che una volta che smetterà di giocare possa diventare un dirigente del Cesena. . Infine, con un comunicato, il Chievo Verona ha ufficializzato “di aver tesserato il centrocampista Giovanni Di Noia, classe 1994 svincolato dal Bari. Contestualmente ha trasferito a titolo temporaneo fino a giugno del 2019 le prestazioni sportive di Di Noia al Carpi”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Io ci vedo Bernardo Mereu....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato