Resta in contatto

Approfondimenti

Avvio alla portata, poi c’è il Milan: l’analisi del calendario del Cagliari

L’Empoli di Andreazzoli alla prima, alla quarta in Sardegna i rossoneri di Gattuso. I turni infrasettimanali tutti in casa, si chiude contro l’Udinese

“Affrontare una neopromossa non è mail facile” Maran dixit. L’incognita della prima giornata si chiama Empoli. La squadra guidata da Aurelio Andreazzoli, colma di talenti come Zajc e La Gumina, è reduce dalla vittoria del campionato cadetto. I toscani non vogliono disperdere l’entusiasmo consolidato nella passata stagione per questo cercheranno di sfruttare il momento di positività.

IL MILAN ALLA QUARTA. Dopo Empoli, Sassuolo (si gioca alla Sardegna Arena) e Atalanta, a Cagliari arriva il Milan di Gennaro Gattuso. La sfida contro il diavolo rossonero rappresenterà il primo banco di prova per i rossoblù di Rolando Maran. Nell’aria si respira curiosità. Nelle passate stagioni, infatti, i sardi faticavano contro le big. Con l’avvento dell’ex mister del Chievo c’è quantomeno l’auspicio di interpretare tutte le sfide con piglio combattivo e propositivo.

I TURNI INFRASETTIMANALI. In questo campionato saranno solo tre i turni infrasettimanali. Il Cagliari, peraltro, li giocherà tutti in casa. Mercoledì 26 settembre alla Sardegna Arena arriva la Sampdoria. A Santo Stefano i sardi saranno impegnati contro il Genoa (sempre in casa ndr). Il 3 aprile, invece, il Cagliari ospiterà la Juventus di Cristiano Ronaldo.

LA CHIUSURA CON L’UDINESE. Il Cagliari, che apre il campionato in trasferta per lavori in corso alla Sardegna Arena, chiuderà il torneo contro l’Udinese. Il 26 maggio – data dell’ultimo incontro della Serie A – gli isolani sperano di aver già chiuso la pratica salvezza. Si gioca in casa, vero. Ma è altrettanto vero che l’ultima stagione ha insegnato a Pavoletti e compagni che non si può scherzare con il fuoco sino alla fine.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti