Resta in contatto

News

López: “Tifosi fondamentali per la salvezza del Cagliari. Tornerò in Italia”

Parla l’ex tecnico del Cagliari, ora al Peñarol, che ripercorre l’ultimo periodo in terra sarda. Con un auspicio anche per Barella

Non dimentica il posto dove è calcisticamente cresciuto. Diego López, ora tecnico del Peñarol, parla ai microfoni di RMC Sport, con alcuni commenti anche sul Cagliari, sua ex squadra.

“Ci aspettavamo la salvezza molto prima”, spiega López, “certamente bisogna ringraziare i tifosi che ci hanno sempre sostenuto, anche dopo la gara persa in casa contro la Roma, quando avevamo messo in campo una grande prestazione. Poi sono arrivati i punti nelle ultime gare di campionato e tutto è andato bene”.

“A gennaio avevamo perso Cigarini per infortunio e Joao Pedro per doping, ovvero due giocatori molto importanti per il Cagliari. Barella? Mi piacerebbe vederlo ancora al Cagliari, può dare ancora molto. E comunque è un giocatore che può andare in qualsiasi squadra. Chi mi ha sorpreso molto è stato Cigarini: veniva dalla Sampdoria e tutti lo davano per in finito. Piano piano invece ha iniziato a fare la differenza. Con la testa va al doppio della velocità degli altri. Per noi è stato fondamentale. Se tornerò in Italia? Senza dubbio, è là che sono cresciuto”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News