cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Diritti tv, bocciatura definitiva della Lega per MediaPro. Sky in prima fila

Le garanzie dell’intermediario spagnolo non sono state ritenute sufficienti: via libera alle trattative private. La pay tv di Murdoch ora è la favorita

Le garanzie non sono state ritenute sufficienti e l’offerta è stata rispedita al mittente. Niente da fare per MediaPro, l’intermediario spagnolo che si era aggiudicato i diritti tv della Serie A con un’offerta monstre di 1 miliardo e 50 milioni di euro. L’ultimo tentativo degli spagnoli di tornare in gioco è stato respinto: il miliardo promesso non è arrivato e le garanzie alternative sono stare ritenute insoddisfacenti. Alla Lega calcio non è rimasto altro da fare che confermare la risoluzione del contratto già votata la settimana scorsa.

Il presidente Gaetano Miccichè ha anche comunicato che la Lega non restituirà i 64 milioni di euro che gli spagnoli avevano versato come caparra: una mossa che quasi certamente aprirà un contenzioso legale con MediaPro, pronta a dare battaglia nelle sedi legali. A questo punto, si riaprono le porte per Sky: la pay tv del magnate Rupert Murdoch è pronta a fare la sua proposta. Possibili offerte anche da Perform.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

In forza all'Empoli impegnato come il Cagliari nella lotta salvezza, l'ex rossoblù Cerri è ottimista...
Il Ministro allo Sport Abodi risponde alle richieste del presidente FIGC Gravina, in merito al...
Domani alla Unipol Domus sarà il quarantaduesimo incrocio nella massima serie. Bilancio a favore dei...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...
L'argentino può essere la carta a sorpresa in vista della gara di stasera in Sardegna:...

Altre notizie

Calcio Casteddu