cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Primavera, la gioia di Canzi: “Orgoglioso dei ragazzi”. Dedica a Giulini e Beretta

Il tecnico del Cagliari si gode la promozione nella Primavera1 dopo la vittoria nel play-off a Mandas sul Bari per 4-1

Nelle parole riportate dal sito ufficiale, c’è tutto da parte del condottiero del Cagliari Primavera Max Canzi: la grande soddisfazione per il traguardo raggiunto e anche una dedica. “Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Siamo rimasti in testa al campionato dalla quinta alla ventitreesima giornata, perdendo la promozione diretta per un solo punto. Inoltre dico sempre che la classifica rispecchia i valori di un torneo, dunque onore al Palermo che ci ha preceduto. Questo è un successo che vogliamo dedicare al Presidente Giulini, che ci ha creduto sin dal primo giorno, quando è venuto a trovarci in ritiro per fare un discorso alla squadra, e ci ha sempre sostenuto; e al Direttore Mario Beretta, che ha voluto con tutte le sue forze questo risultato e che ci lascia per intraprendere una nuova sfida professionale”.

I CLASSE 2000 ARMA IN PIU’. Canzi ha qualcosa di importante da affermare giustamente anche per loro. “Sapevamo di avere poche chances di migliorare il ranking e giocare in Primavera1, così abbiamo pensato di far giocare questi ragazzi che ci siamo ritrovati con un anno in più di esperienza. In questa stagione siamo partiti con l’obiettivo di salire di categoria ma il nostro compito primario è forgiare giocatori in ottica prima squadra; in tre anni abbiamo formato Colombatto, che ora è titolare in B e moltissimi giocatori che fanno ottima figura in C. Boccia? Lo conosciamo bene, ha fatto un ottimo campionato con l’Under 17 e si è allenato spesso con la prima squadra. Ha giocato una grande partita. Il mio futuro? Vorrei restare qui…

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il presidente della FIFA non ha mai nascosto la sua fede per la squadra nerazzurra...
La squadra di Ranieri si ritroverà questa mattina al Crai Sport Center di Assemini per...
Alcuni addetti ai lavori hanno considerato volontario il tocco di braccio di Lapadula. Il dialogo...

Dal Network

Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...
Padroni di casa vanno in vantaggio con Politano. Meret para un rigore a Soulè, poi...

Altre notizie

Calcio Casteddu