cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Stangate e batoste rossoblù: una storia antica

La pesante sconfitta del Cagliari a Milano ha risvegliato la memoria storica di appassionati e addetti ai lavori sulle cosiddette batoste incassate dalla squadra rossoblù. Un aspetto che nelle ultime stagioni è stato risvegliato in maniera consistente, come sottolinea L’Unione Sarda

PRIME BATOSTE. Il primo risultato negativo di un certo peso il Cagliari lo portò a casa nella stagione d’esordio in massima serie, nel 1964-65, a causa di un poker subito dal Torino in trasferta. Nell’annata del secondo posto conquistato alle spalle della Fiorentina (1968-69), un altro 4-0 rifilato dall’Inter a San Siro. Degna di nota la prima volta di una cinquina incassata, un 5-0 recapitato al San Paolo dal Napoli nel 1974-75. Malissimo il campionato successivo, quello che porta la prima dolorosa retrocessione in B: sono tre le batoste, contro Roma, Torino e Perugia.

L’ERA RASTELLI. Il record poco invidiabile di risultati pesanti – colti peraltro nella stessa stagione, quella 2016-17 – appartiene a Massimo Rastelli: un campionato passato tristemente agli annali per le cosiddette “imbarcate”, ben sette, che hanno contribuito pesantemente al record di tutti i tempi in A per quanto riguarda le reti al passivo.

 

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ex rossoblù in panchina, nel Napoli da giocatore: Massimo Rastelli commenta il prossimo match dell'Unipol...
Le parole dell'ex tecnico rossoblù, intervistato da LazioPress...
Protagonista di una promozione e del miglior risultato in A della gestione Giulini, Massimo Rastelli...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Casteddu