Resta in contatto

News

Vivacchiare in A può costare caro

L’Unione Sarda dedica le prime due pagine dell’edizione odierna al momento particolarmente delicato in casa Cagliari. L’esonero del direttore sportivo Rossi, i risultati negativi, la squadra in caduta libera ed aggredita all’aeroporto al ritorno da Verona

VIVACCHIARE. La situazione è sotto gli occhi di tutti, possibilmente dalla scorsa stagione. Il Cagliari va avanti ormai da tanto tempo vivacchiando nel massimo campionato, forse considerando i ritmi non eccelsi delle squadre che lo inseguono in classifica. Una sorta di rilassamento continuato, che vede i rossoblù ormai alla ricerca della cattiveria agonistica perduta. La crisi di risultati, vedi le tre sconfitte nelle ultime tre partite e un girone di ritorno quasi fallimentare, ha risucchiato inevitabilmente i sardi nel fondo della graduatoria. Ora i punti di vantaggio sulla terzultima sono appena due, impossibile fare sogni tranquilli. Il trend è fortemente negativo.

ULTIMI EVENTI. La sconfitta di domenica a Verona ha portato delle conseguenze. E di certo non ci si riferisce alla decisione di portare la squadra in ritiro da martedì fino al prossimo match con l’Udinese. La censurabile accoglienza di alcuni supporters all’aeroporto di Elmas domenica notte e un clima di tensione generale hanno visto innanzitutto l’allontanamento del ds Giovanni Rossi, sollevato dall’incarico con effetto immediato. Di certo, una notizia inusuale prima del rush finale del campionato. Riuscirà la squadra a trovare le risorse fisiche e mentali per levarsi da questa situazione delicatissima?

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News