Resta in contatto

News

Dzemaili (Bologna) aggredito dopo l’allenamento

Episodio increscioso accaduto ieri pomeriggio al centro sportivo di Casteldebole, sede degli allenamenti del Bologna. Il giocatore Blerim Dzemaili è stato aggredito mentre, all’interno della sua autovettura, si apprestava a lasciare la zona dopo la seduta. Ne dà notizia il Corriere dello Sport

MOMENTO DIFFICILE. Blerim Dzemaili, ritornato a Bologna a gennaio, non vive sicuramente un periodo semplice. La separazione chiacchierata dalla moglie Erjona Suleimani, con strascichi anche sui media, rappresenta di per sé già un elemento spiacevole. Ieri pomeriggio, il fattaccio. Il centrocampista svizzero si apprestava a lasciare Casteldebole in auto, dopo l’allenamento.

AGGRESSIONE. Avrebbe risposto alla richiesta di selfie e autografi da parte di alcuni tifosi – da verificare l’attendibilità di questa definizione… – abbassando il finestrino della vettura. La richiesta, definita dai presenti abbastanza sgradevole nei toni, è poi degenerata in un’aggressione ai danni del giocatore. Dzemaili ha subito un pugno sullo zigomo, riportando una lieve ferita. Gli aggressori si sono poi allontanati senza batter ciglio e senza essere fermati. Dzemaili non ha sporto denuncia: la gravità dell’episodio resta.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Probabile visto che è attaccato al colore dei soldi non certo ai colori rossoblu"

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Ne' Capozucca ne' Giulini. Dove sono finite le promesse e i buoni propositi del Presidente, ha promesso per il centenario la zona uefa invece siamo..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News