Resta in contatto

News

Pavoletti, tocca a te

Un mese e mezzo di stop. No, non è l’infortunio che ha subito Leonardo Pavoletti. I guai fisici, almeno finora – tenendo le dita incrociate – sembrano essersi allontanati dall’attaccante livornese. Eppure, per il bomber ex Genoa e Napoli, lo stop di ormai più di 45 giorni è nella casella gol segnati, che non si smuove da quel “5” in cui si è fossilizzata dopo il gol all’Atalanta del 30 dicembre scorso, come ricorda il Corriere dello Sport.

Un gol fondamentale, il quinto in campionato, il quarto di testa. E raddoppiato, per la vittoria finale a Bergamo, dalla rete dell’ex Padoin. Poi, da allora, più nulla. A secco contro Juventus, Milan, Spal, disponibile solo nei quindici minuti finali a Reggio Emilia col Sassuolo, assente per squalifica a Crotone. Un problema per chi arrivava con tutte le aspettative, di tifosi e addetti ai lavori, derivanti dalla nomea di “acquisto più costoso della storia rossoblù“.

Eppure, contro Genoa, Benevento (anche lì decisivo), Inter e Sampdoria aveva dato luogo a un bel filotto, da fine ottobre a dicembre. Quattro gol, tutti alla Sardegna Arena, prima dell’ultimo in campionato, fuori casa a Bergamo, appunto. Un gol che ha coinciso con l’ultima vittoria esterna dei rossoblù. Che ora, con l’apporto di Pavoloso in zona gol, tenteranno di ripetersi sabato a Verona contro il Chievo.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "E perche' no Menapace e Appetito ?"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News