Resta in contatto

Rubriche

Allenatori nel pallone – Antonio Sala

“Credo che diversi ammiratori del mio Cagliari rimarranno fuori dallo stadio Sant’Elia. Sarebbe necessario un ampliamento dell’impianto”.

Con queste parole Antonio Sala si presentò a stampa e tifosi dell’isola nell’estate del 2001.

Dopo la mancata promozione della stagione precedente Massimo Cellino individua nel giovane tecnico di Saronno, protagonista di un roboante girone di andata con il Siena, l’uomo giusto per la risalita.

Il suo 4-3-3 entusiasma il patron rossoblù che è sicuro di poter centrare l’obiettivo.

Si parte con un bel 4-0 al Modena in Coppa Italia, ma la gioia si rivelerà subito effimera: dopo due pareggi per 0-0 contro Messina e Palermo, i rossoblù iniziano a zoppicare pesantemente. Difesa ballerina e attacco evanescente fanno precipitare il Cagliari al penultimo posto.

Inizialmente Cellino rinnova la fiducia al suo tecnico, che tenta pure di passare dal 4-3-3 al 3-5-2. Gli effetti non saranno buoni, anzi, e così dopo quattro pesanti sconfitte come l’umiliante 4-2 rimediato dal Crotone di Antonio Cabrini, ed altrettanti deludenti pareggi, Antonio Sala viene esonerato il 14 ottobre a seguito del secco 3-0 inflitto dal Modena.

A posteriori dichiarerà che non avrebbe mai dovuto fare certe dichiarazioni come quella riportata all’inizio del nostro articolo.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Il problema è che c'è ben un 37 per cento di tifosi che vorrebbe tenerlo ,il problema serio temo siano proprio i tifosi che ancora non si sono resi..."

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Giulini fai una grande cortesia a noi tifosi e tutti i sardi,vai via! Vendiiiii.la cosa è stata evidentissima che hai voluto portare il Cagliari in..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche