Resta in contatto

News

Castán è già un leader

Due le partite da titolare per Castán. Zero i gol subiti per il Cagliari, almeno su azione (ed escludendo dunque quello di Trotta a Crotone su un rigore più che dubbio). Uno l’assist, di tacco, per il 2-0 di Marco Sau contro la Spal.

Ecco perché, come analizza il Corriere dello Sport, Leandro Castán è già diventato uno dei leader del Cagliari. Un valore aggiunto, una figura carimastica a guidare la difesa. “Mi piace la sua personalità perché è uno che urla tanto” ha dichiarato mister López, che nel difensore brasiliano rivede un po’ la leadership del López giocatore.

Un anno di inattività svanito nel nulla quando sull’asse Roma-Cagliari ha attraversato il Tirreno in direzione Sardegna. Primi passi in punta di piedi, poi a Crotone la prima da titolare. Prestazioni maiuscole e grande presenza in campo. Gioco aereo, anticipo e giocate d’astuzia. Ma soprattutto tanta serenità ai compagni, chiunque essi siano: Pisacane e Ceppitelli a Crotone, Andreolli e lo stesso Ceppitelli contro la Spal, aspettando il ritorno di Filippo Romagna.

Il Cagliari ha chiuso la porta. Parola di Leandro Castán.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News