Resta in contatto

News

Colpaccio del Torino a Roma: Lazio battuta in casa 3-1

Sorpresa all’Olimpico di Roma. Niente aggancio ai cugini giallorossi per la Lazio, sconfitta 3-1 da un Torino in palla, che sfiora il gol al 5’ con Belotti che colpisce il palo. Al 18’ a sfiorare la rete è Rincon, che manda la propria conclusione di poco alta dalla porta difesa da Strakosha. La squadra di Inzaghi si rende pericolosa quattro minuti dopo con Marusic, ma Sirigu salva la rete mandando in angolo con la mano. Minuto 32’: Belotti ci prova di testa,ma nulla da fare, mentre al 41’ Sirigu è strepitoso su nel mandare in corner una velenosa punizione calciata da Luis Alberto. 43’ Immobile sfiora il gol: palla che si stampa sul palo. Un minuto dopo il VAR richiama l’arbitro e fa espellere (46’) lo stesso attaccante della Lazio, per reazione scomposta contro Burdisso.

Al 3’ della ripresa Leiva sfiora l’1-0: decisiva una deviazione della difesa del Torino. Tre minuti dopo chance fallita anche da Belotti, mentre sul rovesciamento opposto, Luis Alberto manca il bersaglio. Il Torino passa dopo 11’ con Berenguer che insacca nell’angolino basso al termine di una pregevole azione. La Lazio, accusa il passivo e subisce il raddoppio dei granata al 19’ con una marcatura spettacolare di Rincon. Sei minuti dopo Luis Alberto riapre i giochi, battendo Sirigu e dopo aver lasciato sul posto Burdisso. Ma l’illusione dura solo 2’, perché il Torino allunga sul 3-1, grazie alla rete di Edera con sinistro micidiale che non lascia scampo a Strakosha.  36’: Sirigu dice no alla conclusione di Lulic. Infine al 41’ doppio intervento del portiere della Lazio, che nega due volte il 4-1 ai granata, prima su Acquah e quindi su Belotti.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News