Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Marco Sanna: “Samp forte, ma il Cagliari può vincere”

I tifosi rossoblù lo ricorderanno per la sua tenacia, e per aver “francobollato” campioni del calibro di Roberto Baggio. E Marco Sanna, ex giocatore tutto fare del Cagliari, ricorda con molto affetto i trascorsi nella squadra che lo ha lanciato sui grandi palcoscenici del calcio.

CalcioCasteddu lo ha sentito in esclusiva. “Sono un grande tifoso di Diego López e di Michele Fini, ammette Sanna, “con Diego abbiamo fatto il corso a Coverciano e devo dire che è un tecnico davvero molto preparato. Sono contento che sia riuscito a dare una svolta al campionato del Cagliari”. Il cambio in panchina è stato dunque salutare? “Parlano i risultati”, prosegue l’ex centrocampista, “il campo ci dice che il Cagliari si è ripreso bene. E López ha dato una spinta importante perché ciò avvenisse”.

Il tecnico uruguaiano ha voluto subito dare la sua impronta modificando il modulo di gioco. Rischio calcolato? “Il calcio non è più quello di venti o trent’anni fa”, spiega Sanna, “a questi livelli i giocatori sono più ricettivi e non hanno grossi problemi a cambiare il modulo in corsa. López comunque è stato bravo a toccare le corde giuste, anche perché sono convinto che abbia a disposizione un organico competitivo”.

Dove si potrebbe intervenire eventualmente per rinforzare la rosa? “Premesso che Diego saprà esattamente di cosa ha bisogno, credo che in rosa manchi un sostituto delle caratteristiche di Pavoletti, dice l’ex rossoblù, “se dovesse mancare lui, un suo alter ego farebbe certamente comodo. Ma ovviamente sono considerazioni personali”. Una previsione da doppio ex sulla sfida di sabato alla Sardegna Arena. “Sarà sicuramente una gara difficile per entrambi”, immagina Sanna, “la Sampdoria è una squadra forte, ma io tifo per il Cagliari e spero proprio possa riuscire a vincere. Un pronostico? 1X”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Secondo me è più adatto a stare in panchina con Deiola, Zappa, Waluchievicz è Carboni."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "MANDIAMOCI TUTTO IL BATTAGLIONE S,MARCO...O I GRANATIERI DI SARDEGNA ARMATI DI TUTTO PUNTO...COSI LE PARTITE LE VINCIAMO...(QUALCUNA)"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive