Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Gianluca Gaudenzi

È il 31 gennaio del 1993 e negli spogliatoi dello stadio Delle Alpi di Torino si scatena un putiferio: i protagonisti sono Gianluca Gaudenzi Carlo Mazzone.

L’allenatore dei rossoblù si scaglia contro il suo giocatore, reo nel finale di partita di aver fallito una facile occasione da goal che avrebbe consentito al Cagliari di agguantare un importante pareggio in casa della Juventus.

Il giocatore non si fa mettere sotto dal suo mister e gli risponde pan per focaccia. Dal giorno il centrocampista non mise più piede in campo, interrompendo di fatto la sua avventura in maglia rossoblù.

Acquistato nell’estate del 1991 dal Milan per rimpiazzare il partente Ivo Pulga, si infortunò quasi subito alla caviglia destra nel match casalingo contro la Roma. Una volta rientrato totalizzò ben 22 gettoni condite da due importantissime reti contro Verona e Genoa e mettendo in mostra il suo repertorio fatto di dinamismo e tanta quantità.

La stagione successiva, che si concluse con la storica qualificazione in Coppa Uefa, dovette fare i conti con i continui turn over imposti dal tecnico di Trastevere, scendendo in campo soltanto 8 volte nel girone d’andata fino all’epilogo alla prima giornata del girone di ritorno proprio in casa della Vecchia Signora.

Oggi il buon Gianluca, che ammise a posteriori le sue colpe i relazione all’accaduto, è un allenatore ed è dotato il primo a credere in un certo Gianluca Lapadula durante la sua esperienza sulla panchina dell’Ivrea.

30 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Secondo me è più adatto a stare in panchina con Deiola, Zappa, Waluchievicz è Carboni."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "MANDIAMOCI TUTTO IL BATTAGLIONE S,MARCO...O I GRANATIERI DI SARDEGNA ARMATI DI TUTTO PUNTO...COSI LE PARTITE LE VINCIAMO...(QUALCUNA)"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche