Resta in contatto

News

L’ex Melis: “López era il leader del Cagliari”

Parla l’ex del Cagliari, Emiliano Melis, in un’intervista a L’Unione Sarda sulla decisione di svolgere la sua ultima stagione a Monastir e sui suoi rapporti con mister Diego López. Circa diciotto anni fa esordì con la maglia rossoblù ed ora, a trentasette anni, è pronto a rimettersi in gioco. Queste le sue parole: “Sono soddisfatto di aver disputato tutti i campionati dalla Serie A alla Promozione. Con il Monastir ho la possibilità di rimettermi in gioco. La squadra è giovane: mi è stato chiesto di dare un contributo con la mia esperienza”. Parla del suo legame con l’allenatore dell’Olbia Bernardo Mereu: “C’è stima reciproca. Sta facendo grandi cose a Olbia, in Serie C: è un vincente”. 

Sul suo ex compagno di squadra Diego López dice: “Diego è stato un grande difensore, leader di una squadra che ha fatto la storia. Era chiaro che quell’intelligenza tattica fuori dal comune lo avrebbe portato a diventare allenatore”.

Parla anche di altri suoi vecchi compagni, tra cui Daniele Conti: “Con Daniele capita di incontrarci, così pure con López. In quella squadra c’era anche Carrus: con Davide c’è un rapporto di amicizia che coinvolge le famiglie”.

Su Ventura, tecnico all’epoca del Cagliari, invece non si espone: “Parlarne oggi, però, mi pare inappropriato“. Mentre su Allegri: “Abbiamo lavorato assieme a Grosseto, anche lui prometteva grandi cose già all’epoca“. Alla domanda se vede un futuro come allenatore risponde: “Per ora non credo. La famiglia viene prima di tutto. E mi dedicherò alla scuola di calcio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News