Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Gian Paolo Manighetti

All’alba dei 34 anni, dopo un certo girovagare nell’Italia del pallone tra Bari, Piacenza, Monza, Sampdoria, arriva a Cagliari Gian Paolo Manighetti.

Figlio prediletto dell’allenatore Gigi Cagni, il riccioluto terzino sinistro indossava la maglia numero 14 e si alternava con Mauricio Hector Pineta per garantire a Giampiero Ventura la spinta giusta.

Ma tutta la squadra del Cagliari targato 2002-2003 non venne certo ricordata per il calcio-champagne. Poco gioco, tanti punti persi e sogno promozione in serie A abbandonato a 4 giornate dalla fine del torneo.

Manighetti indossò per 11 volte la maglia rossoblù senza entusiasmare, salvo poi passare al Treviso in C1 durante il mercato di gennaio 2003, definitivamente spodestato dal ritorno nell’isola di Fabio Macellari.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Rubriche