cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Momento no, ma la classifica non piange

Un inizio di stagione quantomeno contraddittorio, quello del Cagliari in questo campionato: due sconfitte esterne contro altrettante “big”, i successi contro Crotone e Spal, per finire con i tonfi casalinghi nelle gare contro Sassuolo e Chievo. Un andamento da altalena che però non affligge particolarmente la classifica, come sottolineato da L’Unione Sarda.

Se è vero che una sequenza simile di risultati – e rendimento – spiazza chiunque, si possono trovare degli elementi positivi. A cominciare dal fatto che le acque pericolose della graduatoria sono tenute a bada: insomma, c’è chi sta peggio dei rossoblù. Un punto in meno rispetto alla scorsa annata: inseguono tutte e tre le neopromosse, con la Spal nettamente più in salute su Verona e Benevento. Crotone e Genoa, già invischiate nelle sabbie mobili nel 2016-17, hanno ugualmente avuto un inizio difficile così come l’Udinese. L’esito negativo degli ultimi due incontri – peraltro tra le mura amiche – ha fatto evaporare l’ambizione di un salto in classifica “da piani alti”, che avrebbe portato grande entusiasmo. Ora il terribile scoglio Napoli, a punteggio pieno con un attacco boom a segno già 22 volte.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte dei due tecnici per la sfida di questa sera all'Unipol Domus...
Un turno tutt’altro che banale dopo l’ufficializzazione di cinque italiane nella nuova Super Champions League...
Nonostante la stagione regolare si avvii verso la conclusione, come detto dal mister Pisacane, la...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu