Resta in contatto

Approfondimenti

Dessena – Ionita: nuova staffetta in casa rossoblù?

Tutti si aspettavano Artur Ionita in campo domenica scorsa contro il Crotone. Poi però Massimo Rastelli gli ha preferito il capitano Daniele Dessena, dentro dal primo minuto per battezzare la Sardegna Arena con la fascia al braccio, da uomo simbolo del gruppo rossoblù.

Eppure la mossa non ha convinto tutti: il numero 4 ci ha messo impegno e sacrificio, ma i mezzi tecnici sono limitati e nelle pagelle, tra tanti buoni voti per i rossoblù, è stato uno dei pochi a non andare oltre il 6 e a scendere – secondo qualche giornalista – anche al 5,5. Inoltre, per condizione fisica e psicologica, la sensazione è che il capitano non abbia mai recuperato completamente da quel maledetto infortunio del dicembre 2015, dove Coly gli spezzò tibia e perone costringendolo a uno stop (passerella contro la Salernitana a parte) di oltre un anno.

I problemi muscolari incontrati sul finire della scorsa stagione, inoltre, non hanno di certo aiutato e Dessena ora fatica a ritrovare la forma migliore. Fatica a essere – se così si può dire – il vero Dessena, tanto che anche il tecnico domenica ha visto stanchezza e imprecisione e ha deciso di sostituirlo poco dopo l’inizio della ripresa.

Ionita, invece, appena entrato ha fatto sfracelli. Il Cagliari ha cambiato modulo per lui (in fase di attacco si trasformava in un camaleontico 4-2-3-1), con il moldavo che agiva da trequartista dietro Pavoletti e con al proprio fianco Faragò a destra e Sau a sinistra. Inserimenti, palloni recuperati, giocate, tiri in porta, occasioni create. Ionita ha gettato fuori tutta la voglia di fare che un ragazzo di ventisette anni ha e deve avere quando scende in campo (e poco hanno inciso sul livello di stanchezza i novanta minuti in nazionale durante la settimana).

Un vero e proprio mattatore, che a questo punto viene da chiedersi perché non parta dall’inizio. Trequartista o mezz’ala, Ionita ha convinto lo scorso anno e convince ora, ma potrebbe anche essere utilizzato strategicamente come arma a partita in corso (come già Rastelli fa con Farias), per cambiare le partite quando i ritmi sembrano più blandi. La sensazione, comunque, è che, pur essendo Ionita il titolare a lungo termine, il capitano riesca a mettere in campo cuore e esperienza che il moldavo deve ancora maturare del tutto, oltre a saper dare maggiore equilibrio alla squadra. Sarà una staffetta: ma Dessena potrà comunque provare a giocarsi le sue carte, almeno fino al definitivo sorpasso di Ionita.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti