Resta in contatto

News

Tedino: “Il Cagliari sa come far male, ma ce la giochiamo”

Il tecnico del Palermo Tedino, dopo il 5-0 rifilato alla Virtus Francavilla, sogna un’altra qualificazione importante in Coppa Italia. Battere il Cagliari sarebbe comunque un impresa. “È una squadra che ha cambiato pochissimo e hanno automatismi di un certo valore, lì davanti poi hanno tanta qualità con Farias, Borriello e Sau. Hanno un modo di giocare molto difficile da interpretare – ha sottolineato inoltre l’ex mister del Pordenone – la loro condizione è importante perché si conoscono molto bene. Hanno una squadra che ha dei campioni quali Padoin. Per noi non deve essere un esame, ma dovremo lavorare duro contro una squadra che si è salvata la scorsa stagione e che ha segnato alla maggior parte delle squadre di serie A”.

 Un match dal pronostico contro, ma Tedino avverte: Sono molto sereno perché voglio vedere come si atteggia la nostra squadra contro un club come il Cagliari. Voglio vedere la squadra nella fase di possesso e in quella di non possesso. Se tanto mi da tanto mi aspetto tanti gol, però per caratteristiche di squadra possiamo solo dire che sono due squadre molto offensive e quindi potrebbe essere una sfida spettacolare“.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News