Resta in contatto

Approfondimenti

Una mossa che non convince

È giunta pure l’ufficialità: Santiago Colombatto Kwang Song Han non faranno parte del Cagliari edizione 2017/2018.

Il Perugia di Federico Giunti si è cosi assicurato due giovani di sicuro interesse nel palcoscenico calcistico italiano.

E ora? Quale soluzione verrà adottata considerando che l’argentino era l’unica alternativa a Luca Cigarini in cabina di regia?

Come sostenuto dallo stesso Rastelli e come confermato dall’amichevole di ieri sera contro il Fenerbahçe, il candidato per ricopire quel ruolo si chiama Nicolò Barella. Il ragazzo, per quanto mosso da un indomabile spirito di abnegazione e grinta, ha palesato diversi limiti nel mantenere il passo del play maker, nonché il senso della posizione, qualità essenziali per il portatore di fosforo della zona nevralgica del campo.

Non vi è alcun dubbio sul fatto che il centrocampista sardo abbia i numeri e le qualità, nonché il tempo necessario per migliorarsi e dire la sua in un ruolo così delicato, quanto importante, ma i dubbi sulla frettolosa rinuncia all’argentino comunque rimangono.

25 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti