Resta in contatto

News

Deiola: “Il Cagliari è la squadra che amo. Voglio ritagliarmi qui il mio spazio”

Alessandro Deiola è pronto, carico per una nuova stagione in rossoblù. La Nuova Sardegna riporta le parole del centrocampista di San Gavino: “Il mio obiettivo personale è quello di ritagliarmi tanti spazi, dimostrando che al Cagliari posso essere utile, ripagando così la fiducia della società. La concorrenza è tanta ma questo non mi spaventa. Anzi, è un ulteriore stimolo. Sono carico, sto bene e lavoro moltissimo per migliorarmi e correggere i difetti”.

La Sardegna, il Cagliari e l’identità. Deiola sente di rappresentare una terra, una regione intera. È un peso, ma anche e soprattutto uno stimolo per fare bene: “I tifosi del Cagliari da uno come me si aspettano molto, forse qualcosa in più degli altri. Quando indosso la maglia rossoblù sento il peso della responsabilità. Darò il massimo per accontentare il mister e di conseguenza anche i supporter. Quest’anno c’è uno staff tecnico allargato, stiamo svolgendo un lavoro specifico, credo sia un grande vantaggio perché veniamo messi nella condizione di esprimerci al meglio”

Dopo l’esperienza in B con lo Spezia, il giocatore nella seconda parte della stagione ha assaggiato la Serie A e si dice pronto per continuare nella massima serie e giocare nella propria squadra del cuore: “Sto per affrontare esami importanti per la mia carriera e so benissimo che il futuro è nelle mie mani, dipende tutto da me. Essere andato in prestito in Serie B è servito per fare esperienza e farmi crescere non solo come calciatore ma anche come uomo. Sento dire che potrei andare un’altra volta in prestito. Se dovesse succedere non avrei nessun problema ma il mio pensiero è uno solo: voglio restare al Cagliari, la squadra che amo“.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News