Resta in contatto

News

Il commiato di Di Renzo

Maurizio Di Renzo non sarà il preparatore atletico del CAGLIARI edizione 2017-2018, un problema familiare lo avrebbe costretto a rinunciare al suo nuovo incarico affidatogli dal presidente Tommaso Giulini.

In un commovente post sul proprio profilo social Di Renzo ha “comunicato” al diretto interessato la sua sofferta decisione:

“Presidente buongiorno. Ho appena chiamato il Diretttore e subito dopo Lei per una questione organizzativa perché mi rendo conto di aver rallentato il buon lavoro che state facendo. Ieri mi è accaduto un fatto increscioso che non pensavo accadesse, causato forse da qualche mia comprensibile momentanea distrazione, che mi impedisce di intraprendere la favolosa avventura che la Sua squadra inizierà tra qualche giorno. Tutto ciò mi ha tenuto sveglio diverse ore della notte e stamani mi sono alzato con l’idea di comunicarVi la mia decisione. Declino il Vostro invito e mi accingo a prendere una strada che credo diventerà sempre più impegnativa che mi arrecherà sollievo da una parte ma tanto dolore dall’altra. Non le nego che ho fatto il possibile per esserci ma mentre ponevo l’ultima tessera del domino che stavo mettendo in piedi è crollato tutto, ed il lavoro per rimettere ordine sarà molto lungo. Non sarà duro perché ho un cuore grande che spero duri abbastanza anche per tornare quanto prima a calpestare tutti quei ciuffi d’erba che mi hanno accompagnato nei momenti difficili e mi hanno dato la possibilità di conoscere tante persone eccezionali come Lei. Ai miei amici e a tutti coloro che mi hanno sostenuto dico grazie e mi impegno a contraccambiare il loro affetto con tanto lavoro delle mie braccia, della mia testa ma soprattutto del mio cuore. Tiferò la Nostra Squadra come se fossi li con Voi e mi perdoni ancora permettondomi un abbraccio. Grazie Presidente e non me ne voglia”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News