Resta in contatto

Calciomercato

Borriello, ecco perché restare

Si susseguono le voci di mercato intorno alla figura di Marco Borriello. Roma e Fiorentina sono le ipotetiche destinazioni dell’esperto attaccante rossoblù che a 35 anni potrebbe essere tentato da un’ultima esperienza di lotta per l’Europa.

Ma che senso avrebbe andare alla Roma per essere sicuramente la riserva di Dzeko? Sarebbe come annunciare il proprio ritiro. Vorrebbe dire accontentarsi di recitare da comparsa in un bel film che però molto difficilmente vincerà l’Oscar, ma soprattutto rinunciare al sogno di un Mondiale in azzurro.

E con l’addio di Kalinic da Firenze? La pista viola è concreta, ma un rischio per il giocatore. Si parla pur sempre del suo ennesimo rapido cambio di casacca e di un possibile approdo in una squadra che quest’anno avvierà una ricostruzione. Non ci sono abbastanza garanzie per un giocatore già avanti con l’età e che non può più permettersi di sbagliare destinazione.

Restare a Cagliari sembrerebbe la scelta più saggia. Qui ha trovato un ambiente sereno e una continuità di rendimento che gli mancava da tempo. Inoltre la conferma di Massimo Rastelli gli dà tutte le garanzie per puntare a un’altra stagione da protagonista che gli consenta di tenere vivo il sogno Mondiale.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "vendete zappa e prendete un buon terzino destro difensivo. Zappa non lo e’"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato