cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A, il punto. Il pareggio con il Napoli rampa di lancio per gli scontri salvezza del Cagliari

Contro i partenopei pareggio meritato, ma ora serve fare il massimo nelle prossime gare

La classifica è chiara: Cagliari a 20 punti con Sassuolo (che domani recupera il match con il Napoli) e Hellas Verona. Il pareggio di domenica alla Unipol Domus contro i campioni d’Italia, ha dato vigore ai rossoblù che arrivavano dal pareggio in casa dell’Udinese dopo una settimana difficile (come vi abbiamo più volte raccontato). Chiariamo subito che la salvezza resta lontana e difficile, ma non impossibile, se l’atteggiamento è questo mostrato nelle ultime due partite.

Era importante arrivare a giocarsi il campionato non staccati e penultimi da soli. Domenica alle 15 al Castellani primo banco di prova contro un Empoli rivitalizzato da Nicola, che arriverà al confronto con la vittoria ottenuta all’ultimo respiro sul campo del Sassuolo. Un ko pesante per gli emiliani, costato caro con l’esonero a Dionisi e sostituito a interim da Bigica traghettato dalla Primavera. Ora Nandez e compagni devono dare un’accelerata importante. Il recupero di Oristanio è fondamentale, anche se l’infortunio a Pavoletti non ci voleva. Sulla via del recupero c’è comunque Shomurodov.

WEEK-END CON TRE SCONTRI DIRETTI. Oltre a Empoli-Cagliari domenica alle 15 (Dazn)) in programma sabato Udinese-Salernitana alla stessa ora e sempre su Dazn, ultima chiamata dopo appena tre giornate per Liverani, già in bilico dopo essere subentrato a Filippo Inzaghi. Contro Inter e Monza i campani non hanno di fatto mai tirato in porta e, se non fosse per il portiere Ochoa, il passivo per la cenerentola del campionato sarebbe stato ulteriormente pesante. Domenica al Bentegodi l’Hellas Verona riceve il Sassuolo (Sky e Dazn) e alle 15 in contemporanea a Empoli-Cagliari, si gioca Frosinone-Lecce (Dazn). Sarà dunque una ventisettesima giornata non interlocutoria, in chiave salvezza.

LE ALTRE GARE. Il turno si apre venerdì alle 20.45 con Lazio-Milan (Dazn) sfida tra due squadre che vivono situazioni particolari. I rossoneri, pareggiando con l’Atalanta perdono contatto con la Juventus, i biancocelesti ko con a Fiorentina nel posticipo, vedono più lontana la zona Europa. Sabato alle 18 (Dazn) Monza-Roma e alle 20.45 Torino-Fiorentina anche su Sky. Domenica alle 18 sfida Champions Atalanta-Bologna, e alle 20.45 (solo su Dazn) Napoli-Juventus. Infine lunedì alle 20.45 (Sky Dazn) il posticipo Inter-Genoa.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tra le pericolanti solo il Lecce ha vinto, facendo suo lo scontro diretto sull’Empoli, mentre...
Non capita ogni volta che si gioca a San Siro che i rossoblù recrimino con...
Il 3-1 sull’Atalanta lascia ancora uno spiraglio ai rossoblù a cinque giornate dalla fine della...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu