cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Penna: le zone d’ombra del suo arbitraggio

Focus sulla direzione di Cagliari-Ternana, operata dal fischietto romano Federico La Penna: gli episodi clou

PRIMO TEMPO. Diamo uno sguardo all’arbitraggio del signor La Penna della sezione di Roma 1, in occasione del match di ieri tra Cagliari e Ternana. Il direttore di gara non punisce il difensore ospite Corrado, che avrebbe meritato il giallo per l’atterramento di Nández che gli era sfuggito sulla destra (10°); ammonizione invece giusta all’indirizzo di Dossena, reo di aver colpito con una gomitata il viso di Favilli: il centrale rossoblù era diffidato e salterà Perugia-Cagliari. La Penna è forse troppo permissivo su Lella, graziato al 34° per un’entrata in ritardo su un avversario.

SECONDO TEMPO. Il fischietto laziale scatena le pesanti proteste del Cagliari e dell’Unipol Domus al minuto 56, quando non rileva la trattenuta su Luvumbo lanciato verso l’area della Ternana in azione verticale. Il capitano ternano Palumbo si becca un sacrosanto giallo per aver steso Nández (57°); La Penna è troppo severo nell’azione in cui ammonisce Rog in contrasto su Diakité (63°); quest’ultimo si fa cacciare, probabilmente per proteste, al minuto 94.

In generale, una prestazione non lineare e con una gestione disciplinare discutibile.

Subscribe
Notificami
guest

23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Triplice fischio alla Domus: i rossoblù assaporano la vittoria ma al minuto 87 un autogol...

Un turno tutt’altro che banale dopo l’ufficializzazione di cinque italiane nella nuova Super Champions League...
Nonostante la stagione regolare si avvii verso la conclusione, come detto dal mister Pisacane, la...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu